Sciroppo di violetta

Lo sciroppo di violette è una preparazione che saprà sorprendervi per il suo delicatissimo sapore, la dolcezza del profumo e la magia del colore. Semplicissimo da preparare è perfetto per addolcire il tea o lo yogurt, da utilizzare come bagna per le torte ma ha anche proprietà curative in caso di raffreddore, tosse e mal di testa.
Qui le violette hanno già fatto capolino ed hanno affrontato la neve ed il gelo uscendone completamente indenni.
E voi? Siete appassionati come me dell’utilizzo dei fiori in cucina?
sciroppo-di-violetta-ricetta-proprietà

Sciroppo di violette

{ violet syrup recipe }

 

La lista degli ingredienti
1 tazza di petali di violetta
1 tazza di acqua
zucchero semolato a seconda del peso
 
Prepariamo insieme lo sciroppo di viole selvatiche

 

  1. Priviamo le violette degli steli e del calice (la parte verde a cui sono attaccati i petali), laviamoli con delicatezza sotto l’acqua corrente.
  2. In un pentolino scaldiamo l’acqua e versiamola sui petali, copriamo e lasciamo in infusione per 24 ore.
  3. Trascorso il tempo necessario filtriamo il nostro infuso di violette e pesiamo l’acqua, uniamo pari quantità di zucchero.
  4. Versiamo in un pentolino e portiamo a bollore, lasciamo bollire per un paio di minuti e versiamo in vasetti di vetro sterilizzati.
Lo sciroppo se ben conservato ha una durata di un anno circa.
 
Proprietà violette
La violetta, o viola mammola, ha proprietà antifiammatorie ed espettoranti è quindi perfetta per liberare le vie respiratorie dal catarro e dal muco in eccesso, quindi contrasta sia il raffreddore che la tosse. Si presta inoltre a contrastare il mal di testa.


8 thoughts on “Sciroppo di violetta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.