Il polpettone in crosta, la ricetta perfetta

 

“Per quanto tempo è per sempre?
A volte, solo un secondo
 dialogo tra Alice ed il Bianconiglio – Lewis Carrol

polpettone-in-crosta-di-pasta-sfoglia

Polpettone in crosta di pasta sfoglia

{  meatloaf wrapped in puff pastry  }

La lista degli ingredienti

per il polpettone
600 grammi di tritato
200 grammi di mollica di pane raffermo
130 grammi di latte
3 uova medie
40 grammi di parmigiano reggiano
20 grammi di sale
prezzemolo q.b.
pepe q.b.
per la farcia
160 grammi di formaggio a pasta filata, per me provola affumicata
4 fette di prosciutto, per me praga
fiocchi di burro q.b.
per la crosta
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
latte

Prepariamo insieme

il polpettone di carne e la farcia

  1. In una ciotola capiente facciamo rinvenire con il latte la mollica di pane, sminuzziamola sino a che si sarà completamente disfatta. Uniamo il trito di carne, il prezzemolo tritato e tutti i restanti ingredienti che servono per impastare il nostro polpettone. Amalgamiamo il composto.
  2. Su un foglio di carta forno stendiamo l’impasto appiattendolo con i polpastrelli e diamogli una forma rettangolare.
  3. Disponiamo sopra i fiochetti di burro, il prosciutto, il formaggio tagliato a dadini e lasciamo che i bordi siano completamente liberi dalla farcia.
  4. Con l’aiuto del foglio di carta forno, arrotoliamo su se stesso il polpettone e sigilliamone con cura i bordi. Avvolgiamolo completamente nella carta da forno e disponiamo su una leccarda.
  5. Inforniamo in forno preriscaldato a 180° ventilato per circa 40 minuti, trascorsi i quali, tireremo fuori il polpettone e lo lasceremo raffreddare su una griglia di raffreddamento.
la crosta di pasta sfoglia

 

  1. Una volta che il nostro polpettone di carne si sarà raffreddato completamente, avvolgiamolo interamente con la pasta sfoglia e decoriamolo a nostro piacimento.
  2. Spennelliamo la superficie con un pennello di silicone ed il latte ed inforniamo in forno preriscaldato ventilato a 200° per circa 10 minuti o sino a che la sfoglia risulterà completamente dorata.
Serviamo il polpettone in crosta quando è ancora tiepido.
 
…about
Questa ricetta ha richiesto qualche tentativo. Non tanto per la crosta quanto per l’impasto del polpettone. Era sempre buono, sia che variassi la farcia sia che aggiungessi un bel cipollotto fresco  o l’uovo sodo ma mi mancava una sola cosa: la morbidezza. Ecco che così, dopo una chiamata alla mia super cuoca esperta preferita – la mia mamma – ho avuto la dritta illuminante che ha reso questo ed ogni polpettone che preparo semplicemente infallibile: i fiocchi di burro. Una soluzione così semplice dall’avermi fatto dire: “perché non ci avevo mai pensato prima?”
Vi va di provare questa mia personale versione? I miei ospiti ne sono andati matti ed ecco finalmente anche a voi la ricetta – finalmente Susy è in arrivo anche per te 😉
…me
Ho un grande difetto: vivo sempre nel passato. E questo difetto è legato a quello che personalmente ritengo sia un pregio: quello di considerare sempre i rapporti così importanti da pensare che essi ed i sentimenti ad essi legati siano immutabili. Ecco che così, in lotta tra quello che è e quello che non è ma che secondo me dovrebbe essere, mi sento come la piccola Alice: smarrita nei miei pensieri e tumulti interiori, nei dubbi e nelle domande che vivo tra le grandi certezze del mio cuore “immutato“. Sono fatta così ed in fondo mi piace, seppure questo non porti sempre alla completa serenità.
 
Buon viaggio in questa vita a noi tutti


21 thoughts on “Il polpettone in crosta, la ricetta perfetta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.