Pasta frolla fine di Luca Montersino

 

I bambini sanno qualcosa che la maggior parte della gente ha dimenticato
Keith Haring
pasta-frolla-delicata _ Luca-Montersino

 

Ricetta base e metodo di impasto di Luca Montersino per

Pasta frolla fine

{ delicate shortcrust pastry }

La lista degli ingredienti

500 grammi di farina debole per dolci 00
300 grammi di burro, per me bavarese
200 grammi di zucchero a velo
80 grammi di tuorlo d’uovo (circa 4 uova medie)
1/2 bacca di vaniglia, per me 1 cucchiaino di estratto
1 limone non trattato, la scorza grattugiata
1 pizzico di sale, facoltativo

Prepariamola insieme

  1. Setacciamo la farina e disponiamola a fontana sulla spianatoia, versiamo al centro lo zucchero a velo, i tuorli d’uovo, la vaniglia, la scorza di limone ed il sale.
  2. Iniziamo a lavorare velocemente con le dita lo zucchero insieme ad i tuorli ed agli aromi – evitando di inserire la farina nell’impasto – sempre impastando, uniamo il burro a temperatura ambiente.
  3. Iniziamo a sfregare tra le mani il composto ottenuto con la farina sino a formare dei granuli di pasta che andremo ad impastare sino a che l’impasto si sarà compattato per ultimare la nostra pasta frolla fine o pasta frolla delicata.
  4. Disponiamo la pasta frolla su della carta forno, schiacciamola, ricopriamola completamente e lasciamola riposare in frigorifero per almeno un ora.
  5. Trascorso il tempo necessario infariniamo la spianatoia, lavoriamo velocemente l’impasto qualora sia necessario, e stendiamo la pasta frolla nello spessore necessario all’utilizzo che intendiamo farne.
Questo impasto per pasta frolla fine è indicato per la preparazione di deliziose basi per crostate e per biscotti delicati. Si presta inoltre perfettamente alla preparazione dei biscotti con lo stampo e  biscotti con timbro.

Come si conserva la pasta frolla delicata

La pasta frolla fine si conserva in frigorifero, avvolta nella pellicola trasparente o nella carta forno, per un paio di giorni al massimo od in alternativa, nella pellicola trasparente in freezer.
I segreti per ottenere una pasta frolla fine perfetta
  • Prima di infornare i nostri dolci, passiamo in frigorifero il prodotto già pronto per almeno 15 minuti;
  • Utilizziamo il burro bavarese che regalerà un sapore più ricco alla nostra pasta frolla;
  • Per ottenere una pasta frolla friabile uniamo all’impasto un po’ più di burro;
  • Per ottenere una pasta frolla croccante aumentiamo la percentuale di zucchero e sostituiamo quello a velo con quello semolato.
Ti potrebbero interessare
♥ Ricetta base pasta frolla classica
♥ Pasta frolla metodo sabbiato
♥ Pasta frolla metodo classico


6 thoughts on “Pasta frolla fine di Luca Montersino”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.