Lingue di gatto

 Non ci dovrebbero essere limiti alla ricerca umana.
Siamo tutti diversi. E per quanto la vita possa sembrare cattiva,

c’è sempre qualcosa che si può fare e riuscirci.
Finché c’è vita, c’è s peranza 
Stephen Hawking

lingue-di-gatto

Lingue di gatto

( lengua de gato )

La lista degli ingredienti

120 grammi di albume (circa 4 uova medie)
120 grammi di zucchero a velo
120 grammi di burro, per me bavarese
120 grammi di farina per dolci 00
1 cucchiaino di estratto di vaniglia*
1 pizzico di sale, facoltativo

Prepariamole insieme

  1. All’interno della planetaria o in una ciotola con uno sbattitore elettrico lavoriamo il burro a temperatura ambiente insieme allo zucchero a velo, al sale ed alla vaniglia sino a formare una crema.
  2. Sempre continuando a montare incorporiamo gli albumi e la farina setacciata. Copriamo la ciotola con della pellicola trasparente e lasciamo riposare l’impasto in frigorifero per almeno 10 minuti.
  3. Trascorso questo tempo versiamo l’impasto nel sac à poche con il beccuccio tondo. Su una leccarda ricoperta di carta forno formiamo, ben distanziati tra loro, dei bastoncini delle dimensioni di un mignolo.
  4. Inforniamo in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa 8/10 minuti, sino a che i bordi dei biscotti si saranno dorati. Tiriamo fuori dal forno e stacchiamoli subito dalla leccarda.

Possiamo conservare le nostre lingue di gatto in una scatola o in un contenitore ermetico al riparo dall’umidità.

 
…about

Da tempo nella mia mente balenava l’idea di provare a fare in casa le lingue di gatto, dei biscotti semplici da preparare che servono per accompagnare del buon gelato, dei dessert cremosi, della calda ed avvolgente cioccolata calda o semplicemente da assaporare così come sono.
Avevo degli albumi in eccesso conservati dopo aver preparato una frolla molto delicata – della quale devo ancora scrivervi – mi sono cimentata a farle. Ebbene, sono finite in men che non si dica!

 …me

Anche il pupetto di mamma le ha mangiucchiate solo soletto e, osservarlo mentre con le sue manine delicate le portava in bocca, mi suscitava una enorme tenerezza. Vederlo sperimentare sapori nuovi ogni giorno, compiere piccole grandi conquiste e vederlo crescere così velocemente, è un’emozione che non può essere descritta: è come un’altalena di emozioni che oscillano tra felicità e nostalgia, quella dei giorni passati che sono lì,  appena dietro l’angolo. Vorrei solo avere la possibilità di rallentare il tempo, e talvolta, di fermarlo per un po’ per godere appieno di ogni singola carezza che sfiora l’anima ed il cuore.

La frase di oggi è tratta dal film “La teoria del tutto“, basato sulla vita dell’astrofisico Stephen Hawking e che – nemmeno a farlo apposta – del tempo parla. E’ un film che vi consiglio vivamente di guardare: è emozionante, toccante, infonde speranza e ci fa capire quanto importante e doveroso sia andare avanti nonostante il dolore che attraversa ed attanaglia troppo spesso le nostre esistenze.



12 thoughts on “Lingue di gatto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.