Involtini di melanzane e spaghetti alla Norma

La pasta alla Norma è un tipico piatto della mia terra. Una versione molto scenografica ma anche molto gustosa da presentare è quella degli involtini di melanzane con spaghetti e con la ricotta salata. Prepararli è più semplice di quel che si pensi ma c’è una variante rispetto alla classica ricetta. Devo ringraziare mia zia Maria per avermi insegnato anni fa questo magnifico trucchetto per ottenere degli spaghetti più gustosi del solito ed oggi desidero condividerlo con tutti voi!
Il segreto? Per cuocere la pasta non utilizzeremo l’acqua bensì la stessa salsa che andremo a preparare per la ricetta va da sè che la pasta ottenuta avrà una maggiore sapidità!
Vi ho incuriositi?! Mettiamoci ai fornelli, si parte!

involtini-pasta-alla-norma

Involtini di spaghetti e melanzane alla norma

( Sicilian aubergines rolls “Norma style” with one pot pasta )

La lista degli ingredienti
600 grammi di polpa di pomodoro
250 grammi di spaghetti
3 grosse melanzane
2 o 3 cucchiaini di zucchero, facoltativo ma per me d’obbligo
1 spicchio di aglio
qualche foglia di basilico
olio evo o per frittura
ricotta salata q.b.
sale q.b.

 

Prepariamo gli involtini di melanzane e spaghetti alla norma insieme
one-pot-pasta
  1. Tagliamo le melanzane allo spessore di circa mezzo centimetro, mettiamole per circa 30 minuti in acqua  abbondantemente salata, scoliamo e tamponiamole con uno strofinaccio. Friggiamole in abbondante olio caldo.
  2. Versiamo un filo di olio su una padella larga in grado di accogliere gli spaghetti nel senso della lunghezza (come in foto) – o in alternativa in una capiente pentola – uniamo l’aglio e facciamolo dorare. Uniamo la polpa di pomodoro, il sale, lo zucchero e le foglie di basilico lasciando cuocere la salsa per circa 5 minuti a fuoco basso. Uniamo la pasta, ricoprendola mano a mano con con la polpa di pomodoro. Lasciamo cuocere a fuoco dolce, incorporandoli sempre più all’interno della salsa di pomodoro.
  3. Quando gli spaghetti saranno cotti al dente, spegniamo la fiamma ed iniziamo a preparare gli involtini. Preleviamo una forchettata di spaghetti, mettiamola su una estremità della fetta di melanzana fritta, avvolgiamola ed adagiamola in una teglia. Una volta composti tutti gli involtini, inforniamo in forno preriscaldato a 180° per circa 5/6 minuti.
  4. Estraiamo la teglia dal forno e serviamo gli involtini di melanzane con spaghetti alla norma grattugiando sulla loro superficie la ricotta salata e guarnendo con qualche fogliolina di basilico fresco. Buon appetito!

P.s. Io avevo finito il basilico così ho guarnito con dell’erba cipollina fresca e l’ho anche mangiata 🙂

*Il segreto di mia nonna Vita per ottenere una salsa di pomodoro perfetta era  aggiungere dello zucchero o del marsala all’uovo per eliminare l’acidità del pomodoro, personalmente utilizzo sempre  lo zucchero eccetto che con i pomodori pachino. Aggiornamento 
Sono più che certa che la più recente e famosa One Pot Pasta d’oltreoceano di Martha Stewart abbia tratto ispirazione dalle antiche tradizioni culinarie siciliane che prevedono questo metodo di cottura della pasta.



21 thoughts on “Involtini di melanzane e spaghetti alla Norma”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: