Pasta con salsa di pomodori pachino, pesto e mandorle

Quante cose ho ancora da pubblicare, quante belle e rilassanti passeggiate ho da fare per i vostri blog e quanta sonnolenza ho! Ma è normale?!? Marco e qualche amica mi dicono che può dipendere dal periodo di insonnia che ho attraversato e dal tempo pazzerello. Quello che so per certo è che a tratti mi sento stordita e svogliata e che la cosa non mi piace affatto ma, il rifiuto di rivolgermi ad un medico rimane la costante 🙂 State tranquille, carburerò prestissimo!
Nel post sulla ricetta del pesto alla genovese della mia mamma vi ho accennato ad un uso alternativo che ne faccio come condimento, ebbene, eccomi a voi.
Contrariamente alla nostra cultura culinaria, sono una donna che non ama particolarmente la salsa di pomodoro, ecco che quando la preparo, tendo spesso a modificarla aggiungendo qualche particolare aroma e questo stravolgimento ci è talmente piaciuto che lo ripropongo in tavola quando ho in avanzo qualche cucchiaiata di pesto o quando ne abbiamo semplicemente voglia.
Questa salsa di pomodori pachino, pesto e mandorle si avvicina come ingredienti al pesto alla trapanese che abbiamo avuto il piacere di assaporare qualche anno fa, quando, in vacanza a San Vito lo Capo abbiamo fatto una virata nella meravigliosa cittadina di Erice. Ma quello ha tutto un altro procedimento e spero di postarvelo presto.

pasta-pesto-trapanese

 


Lista degli ingredienti
 
400 grammi di pomodori pachino
200 grammi di pasta
2 cucchiai di pesto alla genovese, trovi la ricetta QUI
mandorle spellate q.b.
parmigiano grattugiato q.b.
peperoncino (facoltativo)
olio evo
sale

Prepariamolo insieme

 

  1. Laviamo i pomodori pachino e dividiamoli a metà o in quattro parti in base alla loro grandezza.
  2. Facciamo imbiondire l’aglio in una padella con l’olio evo e versiamo i pomodorini, saliamo leggermente e lasciamo cuocere per circa 10 o 15 minuti a fuoco dolce.
  3. Aggiungiamo il pesto alla genovese, amalgamiamo e spegniamo la fiamma. Aggiustiamo di sale ed aggiungiamo una spruzzatina di peperoncino.
  4. Tagliamo grossolanamente le mandorle con una mezzaluna o come siamo abituati a fare.
  5. Scoliamo la pasta al dente e facciamola saltare in padella per un ulteriore minuto insieme alla salsa.
  6. Serviamo irrorando sulla pasta un filo di olio evo, una manciata abbondante di trito di mandorle ed il parmigiano.
Bon appétit!
 
 
 Consiglio
Se non gradite la pellicina dei pomodori vi basterà semplicemente frullare la salsa.


38 thoughts on “Pasta con salsa di pomodori pachino, pesto e mandorle”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.