Pasta asparagi selvatici e guanciale

Ebbene, dopo aver fatto la pasta all’uovo insieme a Magela qualche giorno fa, ho avuto voglia di prepararla anche io al mio amore e così, ho impastato un pò ed ho utilizzato gli asparagi selvatici che ho raccolto nel corso della mia ultima passeggiata lungo i sentieri nei dintorni di casa. Questo è il secondo anno che mi dedico a questa raccolta e devo dire che trovo ben poco perché in zona, ci sono molti “cacciatori” di asparagi che ne raccolgono in quantità incredibili per poi venderli ai privati od ai ristoratori della zona. Bisogna conoscere i punti, segretissimi e che nessuno ti dirà mai quali sono, avventurarsi all’interno dei boschi e delle macchie selvatiche e non aver paura delle temutissime vipere. Così, a me resta ben poco da prendere, solo quello che lasciano lungo i cigli delle mulattiere. Però, quel poco a noi basta e la scorsa primavera ho congelato anche qualche mazzetto da utilizzare nel corso dell’anno.
Ma veniamo alla ricetta di oggi: tagliolini freschi all’uovo con asparagi selvatici e guanciale. Un classico della zona che ha il suo perché, ed il perché è un sapore deciso, avvolgente e tipico dei prodotti genuini della terra. Potrete utilizzare tipi di pasta differenti, dagli spaghetti alla pasta a taglio corto. La ricetta della pasta fresca all’uovo la trovate qui.

pasta-asparagi-selvatici-e-guanciale
pasta asparagi selvatici e pancetta

 

La lista degli ingredienti

250 grammi di pasta, per me tagliatelle fresche all’uovo
70 grammi di guanciale o in alternativa pancetta
un mazzetto di asparagi selvatici
1 spicchio di aglio
olio evo
sale
pepe o peperoncino

Preparate la pasta con asparagi  così

  1. Mondate gli asparagi, privandoli della parte legnosa e lavateli in acqua fredda.
  2. In una padella capiente od una wok, mettete abbondante olio, lo spicchio di aglio ed il guanciale. Lasciateli rosolare ed aggiungete gli asparagi che avrete tagliato a pezzi grossolanamente, salate e lasciate cuocere a fuoco medio, girando di tanto in tanto con un cucchiaio. Controllate la cottura assaggiando, perché i tempi variano in base alle dimensioni dell’asparago ed allo spessore.
  3. Cuocete la pasta, scolatela leggermente al dente e fatela saltare in padella per qualche minuto. Pepate od aggiungete il peperoncino e servite con una spruzzata di parmigiano o pecorino romano per un sapore ancora più deciso.
Per decorare il piatto, ho lessato nell’acqua di cottura della pasta degli asparagi interi che ho tirato fuori prima di versare i tagliolini all’uovo.
Buon appetito a tutti!


35 thoughts on “Pasta asparagi selvatici e guanciale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.