La ricetta per ottenere un pane morbido e molto leggero

Due sere fa, rientrata a casa dopo un bel pomeriggio in buona compagnia, tanto per non farmi mancare nulla, ho rinfrescato il lievito madre e anziché rinviare l’impasto del pane al giorno seguente, ho panificato. E pure parecchio! Le dosi che riporto in basso difatti sono dimezzate rispetto alla dose che ho utilizzato io. Devo dire che sono rimasta molto entusiasta del risultato. Essendo a dieta, il pane è davvero in porzioni ridotte e, visto che “si mangia anche con gli occhi” desideravo ottenere un pane dalla consistenza leggerissima e morbido che apparisse più grande rispetto alla classica porzione. Con mio sommo sbigottimento, al primo tentativo, è andata alla grande!
Il pane che ho ottenuto era leggero – leggerissimo direi – morbido e ben alveolato.

Essendo una principiante in materia di lievito madre, mi sono fatta prendere dal timore che non lievitasse  in tempi brevi, visto l’ora tarda e dato che l’impasto è stato consequenziale al rinfresco, ho aggiunto un cucchiaino di lievito di birra in granuli. La prossima volta mi riprometto di non farlo, perché voglio constatare se sia stata la sua presenza o meno a farmi ottenere questo risultato, quindi vi terrò aggiornati.

ricetta-pane-morbidissimo
Stampa
5 da 2 voti

Pane morbido con lievito madre

la ricetta del pane fatto in casa morbidissimo e leggero
Preparazione15 min
Cottura30 min
Tempo totale45 min
Portata: contorno
Cucina: italiana, mediterranea
Keyword: pane morbido e leggero
Porzioni: 6
Calorie: 260kcal

La lista degli ingredienti

  • 800 gr di farina tipo 0
  • 500 ml acqua
  • 300 gr lievito madre rinfrescato
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 20 gr sale o più
  • semi di sesamo q.b.

Prepariamo insieme

  • Versate la farina sulla spianatoia, formando la classica fontana, spezzettate il lievito madre rinfrescato al suo interno (o il lievito madre secco industriale a seconda delle indicazioni riportate sulla confezione) ed aggiungete lo zucchero, l’acqua tiepida e sulla parte esterna il sale.
  • Impastate come siete soliti fare. L’impasto dovrà risultare non eccessivamente compatto e asciutto.
  • Formate dei filoni della lunghezza che desiderate e metteteli a lievitare in forno con la luce accesa, i miei hanno impiegato circa tre ore.
  • L’ultima mezz’ora spruzzate su tutta la superficie dei filoni dell’acqua con uno spruzzino, quando l’avranno assorbita del tutto, ripetete l’operazione e aggiungete i semi di sesamo.
  • Infornate senza preriscaldare il forno per circa 15 minuti a temperatura massima sistemando un pentolino con dell’acqua all’interno del forno.
  • Trascorso il primo quarto d’ora, abbassate la temperatura a 180°, rimuovete il pentolino e proseguite la cottura controllando di tanto in tanto. I tempi variano di forno in forno ed in base alla forma ed alla quantità di pane fatto in casa che avrete impastato. I miei filoni hanno impiegato 30 minuti in totale.

Ti potrebbero interessare

 



40 thoughts on “La ricetta per ottenere un pane morbido e molto leggero”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.