Una ghirlanda romantica e… riciclona

Ecco la mia prima ghirlanda da riciclo creativo E’ stata fatta utilizzando le vecchie buste di plastica della spesa. Per annodarla ho impiegato parecchie ore ma ne è valsa la pena, potreste dedicarvi alla sua creazione  anche di sera mentre siete seduti davanti alla tv o ancora meglio un pomeriggio insieme ai vostri bambini. Il fiocco è riciclato da un mazzo di fiori ed i cuori li ho creati con del nastro adesivo da imbianchini che ho colorato e verniciato ma, per semplificarvi l’operazione utilizzate la carta adesiva colorata 😉
ghirlanda-riciclo-buste-plastica

Occorrente

buste di plastica
fil di ferro plastificato
nastro colorato
carta adesiva colorata

Procedimento

Una volta private le buste di plastica del loro bordo inferiore e dei manici, iniziate a ritagliare delle strisce di circa 2 centimetri di larghezza in senso orizzontale o verticale. Una volta ottenute numerose strisce, ritagliatele a circa 8 centimetri di lunghezza ciascuna, non occorre essere precisi, le lunghezze sono per darvi un’idea, una volta che avrete fatto la prima, affiancatela alle successive.
Prendete il fil di ferro tagliatelo della lunghezza che preferite e dategli la forma che vi piace – quì è un bel cuore romantico – sulla parte finale, formate un piccolo occhiello. Iniziate ad annodare le striscioline ottenute sul filo sino a ricoprirlo interamente. Ritagliate altri due pezzi di fil di ferro a cui darete un pò di movimento creando delle piccole spirali e ritagliate sulla carta colorata quattro cuoricini della stessa grandezza. Fate aderire due di loro (fronte e retro) sull’estremo di ciascun fil di ferro, annodateli al fiocco ed infine alla ghirlanda.
Buon riciclo a tutti:)
Ps. Spero di rifarne una presto così farò le foto dei vari passaggi, questa è stata creata circa una anno fa ed il blog non c’era ancora.


11 thoughts on “Una ghirlanda romantica e… riciclona”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.