lunedì 28 maggio 2018

Red velvet cake, la ricetta originale e super facile della torta di velluto rosso americana

La ricetta originale della red velvet cake, la torta di velluto rosso americana, mi affascina da sempre!

Nel corso degli anni ho rinviato la sua preparazione sia perché temevo fosse di non facile esecuzione sia perché non sono un'amante dei colori alimentari ma, alla luce dei mesi scorsi - che desidero lasciarmi definitivamente alle spalle - nonché della inaspettata e pesante settimana che ha preceduto il mio compleanno - da gettare nel cratere della mia amata Etna - ho deciso di festeggiare utilizzando il mio colore preferito spinta anche dal desiderio di assecondare un piccolo vezzo - infantile - sfacciatamente scaramantico! E devo dire che la scelta è stata davvero azzeccatissima, sia per la sua facilità di preparazione, sia per l'aspetto meraviglioso che per il palato! Una torta morbida ed umida dal sapore delicato e deciso allo stesso tempo nonché una ricetta a #quattromani molto importante poiché è la prima torta di buon compleanno preparata per me da un membro di famiglia da quando vivo qui - la mia mamma mi ha viziata per oltre 30 anni. Importante perché a prepararla insieme a me è stato il gioiello prezioso di cui la vita mi ha fatto dono, il piccolo Federico di appena tre anni! 

Venite a scoprire quanto sia facile la ricetta e tutti i segreti per una torta di velluto rosso originale e semplicemente perfetta!

red-velvet-cake-originale-americana

Naked Red Velvet Cake

torta di velluto rosso


La lista degli ingredienti

per la red velvet cake
330 grammi di farina per dolci 00
45 grammi di maizena
400 grammi di zucchero semolato
240 grammi di latticello
190 grammi di burro, per me bavarese
140 grammi di olio
4 uova grandi, per me da allevamento da terra
2 cucchiai rasi di cacao amaro
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di aceto di mele
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 pizzico di sale
colorante alimentare rosso, per me in gel
1/2 cucchiaino raso di lievito per dolci, facoltativo

per la composta di frutti di bosco
400 grammi di frutti di bosco o frutta fresca di stagione (fragole, ciliegie)
4 cucchiai di zucchero semolato


per la farcia della torta di velluto rosso
500 ml di panna, per me fresca
2 cucchiai di zucchero semolato

per decorare
fragole, ciliegie, frutti di bosco e fantasia


Prepariamo insieme

la base della red velvet cake
  1. Amalgamiamo la farina, l'amido di mais, il cacao in polvere ed il bicarbonato di sodio in una ciotola e riponiamo da parte il mix di ingredienti secchi.
  2. Separiamo gli albumi dai tuorli e montiamoli a neve fermissima insieme al pizzico di sale.
  3. Montiamo il burro insieme all'olio ed allo zucchero sino a che sarà divenuto cremoso. Uniamo i tuorli con la vaniglia e continuiamo a montare per un paio di minuti alla massima velocità.
  4. Misceliamo l'aceto con il colorante alimentare fino a raggiungere il colore desiderato - io ho utilizzato circa 1 cucchiaio di quello in gel.
  5. Uniamo alla crema montata in precedenza nel robot o in una ciotola gli ingredienti secchi e lavoriamo a velocità moderata alternandoli al latticello sino a che si saranno perfettamente amalgamati. Spegniamo il robot o lo sbattitore elettrico e con l'aiuto di una lecca piatti incorporiamo gli albumi montati a neve fermissima con movimenti delicati dall'alto verso il basso.
  6. Imburriamo ed infariniamo due teglie ed inforniamo in forno preriscaldato statico a 170° per circa 40/50 minuti. Quando i bordi della torta di velluto rosso si saranno separati dalla teglia verifichiamo che il centro sia cotto con l'aiuto di uno stuzzicadenti.
  7. Aspettiamo 5 minuti, sformiamo e riponiamo sulla griglia di raffreddamento. Lasciamo che  le red velvet cake raggiungano la temperatura ambiente. Copriamo le basi delle red velvet cake con una campana di vetro o con della pellicola trasparente e lasciamo riposare un paio di ore o per l'intera notte.
la composta veloce ai frutti di bosco
  1. Laviamo con cura o scongeliamo i frutti di bosco - in quest'ultimo caso lasciamo scolare il succo dei frutti in un colapasta.
  2. Versiamo i frutti all'interno di un pentolino ed uniamo lo zucchero, lasciamo cuocere per circa 5/6 minuti a fuoco dolce. Speghiamo la fiamma e lasciamo raffreddare.
la farcia

Montiamo la panna fresca insieme allo zucchero sino a che sarà divenuta ben soda. Utilizziamo fruste e ciotola fredde di frigorifero.

assembliamo la naked red velvet cake
  1. Ritagliamo i bordi esterni della torta con un coltello ben affilato per farne risaltare il colore vivace. In questo caso si parla di naked cake poiché è una torta nuda - ovvero senza copertura laterale. Se desideraste decorarne anche i bordi evitate di ritagliarli ed aggiungete alla ricetta ulteriori 250 grammi di panna fresca.
  2. Con l'aiuto di un sac-à-poche diamo un paio di giri lungo i bordi della torta lasciando il centro libero, in quest'ultimo versiamo la nostra composta di frutta priva dell'eventuale sciroppo. 
  3. Ricopriamo con un abbondante strato di panna la composta e riponiamo al di sopra la seconda red velvet cake.
  4. Spatoliamo la superficie con la panna rimasta e decoriamo a piacere con della coulis di frutta, della frutta fresca di stagione come fragole, ciliegie, mirtilli, lamponi, more e ciò che la fantasia ci suggerisce.
Gli ingredienti vanno utilizzati a temperatura ambiente, non ha bisogno di alcuna bagna e vi assicuro che il sapore è letteralmente divino ed equilibratissimo, umido al punto giusto anche grazie alla presenza di un ingrediente fondamentale: il latticello che possiamo tranquillamente preparare a casa seguendo la ricetta ed i sostituti che trovate qui.

La base della red velvet cake può essere realizzata per creare dei fantastici cupcake e può anche essere congelata e conservata per un paio di mesi. Prima di utilizzarla sarà necessario lasciare che si scongeli in frigorifero e successivamente si potrà decorarla a proprio piacimento.





6 commenti:

  1. Hai fatto benissimo a cedere alla tentazione e regalarti questa torta :-) Sei fantastica!

    RispondiElimina
  2. Sono affascinata tantissimo anche io, lascio sempre perdere per la botta di grassi e calorie, sono dell’idea che certe torte, come questa, vanno fatte come Dio comanda. Quindi brava! Bellissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! E' vero! Ma per fortuna il compleanno si festeggia una volta l'anno, in tutti i sensi :) aahahhahahahahha Un bacione

      Elimina
  3. E' semplicemente meravigliosa! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore! Un abbraccione anche a te!!

      Elimina

🍰 Non perderti una ricetta con le newsletter, ISCRIVITI GRATIS

✍ Ogni commento o richiesta di chiarimento è graditissimo

✔ Condividi le foto dei tuoi piatti sui miei social Instagram e Facebook