mercoledì 1 febbraio 2017

Ravioli alla ricotta e gocce di cioccolato


La gioia non è nelle cose, è in noi 

Richard Wagner
ravioli-alla-ricotta-e-gocce-di-cioccolato
ravioli dolci catanesi
Ravioli di ricotta e gocce di cioccolato

( sweet ravioli with ricotta )


La lista degli ingredienti

per l'impasto dei ravioli fritti dolci
250 grammi di farina per dolci 00
80 grammi di latte, per me intero
30 grammi di zucchero semolato
30 grammi di burro, per me bavarese
15 grammi di liquore al limone
la scorza grattugiata di 1/2 limone
1 tuorlo d'uovo grande
1 pizzico di sale

per la crema di ricotta e gocce di cioccolato
300 grammi di ricotta, per me di pecora
120 grammi di zucchero semolato
100 grammi di gocce di cioccolato fondente
1/2 cucchiaino di cannella, facoltativo

per guarnire
zucchero a velo, per me vanigliato



Prepariamo insieme

l'impasto dei ravioli fritti
  1. In una ciotola o sulla spianatoia versiamo la farina a fontana, uniamo gli ingredienti dell'impasto ed iniziamo a lavorare a lungo sino a renderlo omogeneo e compatto.
  2. Avvolgiamolo nella pellicola trasparente e lasciamolo riposare in frigorifero per un'ora o più.
la crema di ricotta
  1. Versiamo la ricotta in un colapasta a maglie fitte affinché perda il siero. E' fondamentale che si presenti compatta per non disperdere liquidi nel corso della frittura.
  2. Quando sarà divenuta soda lavoriamola nella ciotola insieme allo zucchero, alla cannella ed alle gocce di cioccolato.
preparazione dei ravioli dolci
  1. Tagliamo l'impasto a metà, infariniamo la spianatoia e stendiamo con il matterello o la nonna papera sino ad ottenere una sfoglia sottilissima.
  2. Con il tagliabiscotti ricaviamo dall'impasto la forma desiderata - per me dei cuori - e riponiamo la crema di ricotta al centro sulla metà delle forme ottenute. 
  3. Chiudiamo i ravioli con le forme di impasto libere dalla crema di ricotta - eliminando l'eventuale aria intrappolata all'interno - sigilliamone bene i bordi facendo pressione con le dita e successivamente con i rebbi di una forchetta
  4. Immergiamo completamente i ravioli in abbondante olio caldo sino a che si sarà dorata la loro superficie su entrambi i lati, tiriamo fuori e riponiamo su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.
Spolveriamo con lo zucchero a velo e serviamo tiepide od a temperatura ambiente.

Per un frittura perfetta vi suggerisco di seguire questi passaggi

- Utilizzare una friggitrice e friggere a 170°, max 180° per mantenere la temperatura dell'olio stabile ed evitare che l'olio raggiunga il suo punto di fumo in breve tempo.
- Gli oli più adatti alle fritture sono quello extravergine di oliva e quello di arachidi.
- Possiamo  conservare l'impasto avvolto nella pellicola trasparente anche per un paio di gironi in frigorifero. Per ottenere dei ravioli di ricotta fritti friabili è preferibile cuocerli il giorno in cui verranno consumate.



...about
Questi ravioli fritti dolci con crema di ricotta e gocce di cioccolato sono davvero buonissimi da gustare: uno tira l'altro per cui, se proprio dovessi darvi un consiglio, vi suggerirei di raddoppiare le dosi della ricetta. C'è chi come me le chiama frittelle di ricotta dolci siciliane - immancabili anche per le festività natalizie - c'è chi le chiama cassatelle di ricotta od ancora cassatelle di carnevale ma, qualsiasi nome si voglia attribuire loro, una cosa è certa: non potrete più farne a meno!

...me
L'immagine è di repertorio ma troppo tenera la manina del mio amore - che adesso è cresciuta di parecchio - per rinunciare a godere ancora di quel momento, quando quatto quatto ha iniziato a voler prendere la crema di ricotta dal cucchiaio ;) buon sangue non mente!


 Ti potrebbero interessare  

 La ricetta delle Chiacchiere friabilissime, leggere e bollose
 La ricetta classica delle raviole alla ricotta
 La ricetta degli Struffoli o Cicerchiata
 La ricetta delle Castagnole
 La ricetta dei Churros

12 commenti:

  1. Quella manina tenera e paffutella è tutta da baciare 😍 E questi dolci sono superlativi! Li adoro farei follie per averli guarda... (mi ricordano quelli che preparava mia zia in Sicilia)

    RispondiElimina
  2. Ma che tenerezza!!!
    Saranno sicuramente una delizia.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Manu, quando li preparo vanno a ruba per fortuna :) Un abbraccio enorme anche a te!

      Elimina
  3. Tenera la manina hai fatto bene a metterla e teneri anche questi dolcetti da gustare. Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Edvige, finalmente riesco a rispondere, un bacio extralarge

      Elimina
  4. Nel periodo di Carnevale li facciamo sempre! Buonissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio gufetta, bacia la mia amata terra per me

      Elimina
  5. Dolcissima tu, la ricetta e quella manina golosa :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Consuelo, ti abbraccio forte fortissimo e spero di ricambiare presto la tua cortesia e dolcezza!

      Elimina
  6. Golosissima la ricetta addolcita da quella manina!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina

♥ Ogni commento o richiesta di chiarimento è graditissimo

✔ Condividi le foto dei tuoi piatti sui miei social Instagram e Facebook

☕ Non perderti una ricetta, iscriviti gratis alla NEWSLETTER con ✉ GOOGLE feedburner