martedì 7 aprile 2015

La ricetta della ricotta fatta in casa

Ed anche questa Pasqua è passata in sordina, tante idee e nemmeno una messa in pratica. Intanto prendo appunti e rinvio il tutto all'anno che verrà.

Nonostante questo però, qualche sera fa, sono riuscita a riproporre una ricettina facilissima e veloce che può tornare utile anche quando si ha del latte da smaltire nell'immediato perché prossimo alla scadenza o scaduto da pochissimi giorni, la ricetta in questione è quella della ricotta fatta in casa.
In realtà la vera e propria ricotta si ottiene con l'utilizzo del caglio dopo il processo di lavorazione del formaggio, utilizzando il siero che è rimasto che appunto viene ri-cotto una seconda volta. Quello che otterrete con questa ricetta però non ha nulla da invidiare alla ricotta vera e propria e saprà sorprendere i vostri palati e poi, volete mettere la soddisfazione del "l'ho preparato io con le mie mani"?!
Naturalmente il latte da utilizzare può essere sia quello fresco che quello a lunga conservazione, sia intero che parzialmente scremato - in quest'ultimo caso otterremo una ricotta più leggera.

Siete pronti a preparare il vostro primo formaggio fresco in casa? Ma non finisce qui restate sintonizzati per leggere e preparare insieme a me altre ricette casearie #staytuned

ricotta-fatta-in-casa


Ricotta fatta in casa

{ fresh ricotta cheese }


La lista degli ingredienti

per circa 270 grammi di ricotta
1 litro di latte fresco o uht
2 cucchiai di aceto di mele


Prepariamola insieme

  1. In una pentola portiamo quasi al punto di ebollizione il latte (per chi possedesse un termometro per alimenti la temperatura dovrà essere tra gli 80 e gli 85 gradi). Spostiamo dalla fiamma e versiamo l'aceto di mele, mescoliamo delicatamente con una frusta o un cucchiaio di legno. 
  2. Riponiamo sul fuoco per un paio di minuti e spegniamo la fiamma. Copriamo con il coperchio e facciamo riposare per circa 10 minuti.
  3. A questo punto vedremo che si sono formati tanti piccoli fiocchi di ricotta fresca, preleviamoli con l'aiuto di una schiumarola e filtriamone il siero con l'aiuto di una colino a maglie fitte - io ho lavorato la ricotta con un cucchiaio al suo interno e devo dire che si è compattata maggiormente rispetto alle altre volte in cui l'avevo fatta.
  4. Per ottenere circa 270 grammi di ricotta, ripetiamo il processo di cottura altre due volte, sino a che il siero sarà divenuto del tipico colore giallino. Non occorre aggiungere altro aceto e non serve aspettare i 10 minuti del primo riposo (punto 2). 
  5. Mettiamo la ricotta nella fuscella o in un cheese maker e riponiamola in frigorifero quando è a temperatura ambiente.
Si conserva in frigo per 2 giorni al massimo.


 Buono a sapersi 

  • Se desiderassimo ottenere una ricotta più morbida, conserviamola con un po' del suo siero, se invece desiderassimo una ricotta più soda e compatta lasciamola riposare un paio di ore prima di conservarla.
  • Possiamo sostituire l'aceto di mele con il succo filtrato di 1/2 limone anche se utilizzando l'aceto di mele otterremo una ricotta dal sapore più delicato.


29 commenti:

  1. Ciao Viviana, che meraviglia! Ma credimi se ti dico che non pensavo si potesse fare con tanta facilità e poi, come dici tu, che soddisfazione sapere di averla fatta con le proprie mani. Brava davvero e complimenti per la fotografia così candida che da proprio l'idea di leggerezza. Un saluto, Lorena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Lorena! E' super facile sì! Un abbraccione

      Elimina
  2. Tutte le autoproduzioni mi affascinano sempre di più e ultimamente guardo con attenzione quelle dei formaggi... adorando la ricotta, questo post tornerò a leggerlo, l'ho salvato! Perchè magari si inizia dallo yogurt e pian piano... ;-)
    Un abbraccio, Viviana... ovviamente per due! Mi fa piacere venire a salutarti, ogni tot... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, e sei sempre la benvenuta!
      Ti ringrazio moltissimo :*

      Elimina
  3. Wow Vivi!! Ma che soddisfazione davvero!! Bravissima!
    Un bacio grande!!!

    RispondiElimina
  4. Woow, ma bravissima...io nemmeno sapevo che si potesse fare....
    Bianca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bianca :) ed invece è semplicissimo, vedi? ;)

      Elimina
  5. Bellissima la tua ricottina,complimenti

    RispondiElimina
  6. sai che ho già provato a farla l'anno scorso ? e viene molto bene ...non ho provato a farla ricuocere come hai fatto tu ...ma per il resto la ricetta è simile la tua ...mio fratello poi passando il panettodi ricotta premuto in soluzione salina ottiene formaggio...quanti esperimenti ma in fondo i casari fanno proprio così....altro esperimento ... col pensiero ti mando un abbraccio grandissimo ... mi farai sapere se lo hai sentito ... bacioni a te ed al piccolo principe ... non preoccuparti appena cresce riuscirai a far tutto ...e di più ... ciao stellina ....
    giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena torno a casa mi cimenterò in diverse produzioni ;)
      Mille bacioni, giunse e lo stra-ricambio!

      Elimina
  7. Buongiorno patata!!!!!Arrivo a rilento ma arrivo....in verità ti ho letta ieri o l'altro ieri, ma non posso stare molto tempo seduta perciò mi sei sfuggita!
    La ricotta home made mi manca, lo ammetto, direi che se dovessi rimangiare i formaggi, sicuramente preferirei auto produrmela che acquistarla nei super.....per quanto è facile poi, la proverei anche subito!
    Dai un bacino al passerotto e un forte abbraccio a te, cara.
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao dolcissima, grazie mille. Spero che il torcicollo sia passato! Io ho avuto dei giorni di fuoco e ne arriveranno altri ma ci becchiamo su wa ♡

      Elimina
    2. Mille abbracci forti anche a te!

      Elimina
  8. ...che meraviglia!!!! Voglio imparare anche io....
    bravissima!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, ;) sono certa che la farai in un batter di ciglia

      Elimina
  9. Ciao, che buona! Io però non so che cosa ho combinato l'ultima volta che l'ho fatta perchè non mi è venuta! Boh! cose che capitano! Un abbraccio e buona giornata
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, non saprei cosa dirti non sapendo quale sia stato il risultato, a me è sempre venuta anche con il latte appena scaduto, è così che ho iniziato a farla o anche quando dovevo smaltirlo per la partenza
      Tanti baci :*

      Elimina
  10. Ciao dolcissima Vivi!:*.......tanti auguroni di Buona Pasqua in ritardo!>_<...mmmmm io adoro la ricotta non sapevo si facesse così..*_________*che delizia!
    Un bacioen grande grande!<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna!! Anche a te dolcissima! Spero di passare presto prestissimo da te! UN mega kiss

      Elimina
  11. Faccio e provo a fare di tutto in casa, ma sui formaggi e/o latticini non mi sono mai fermata.
    Ecco….ora si ;) e mi hai fatto venire voglia di provare.
    e ….che foto !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Lalla! Sono certa che ti strapiacerà! MIlle bacioni, io appena faccio i bomboloni corro da te! ♡ Grazie mille!

      Elimina
  12. Mi hai fatto ricordare che ci ho provato anche io a farla, lo scorso anno e poi non so perchè non l'ho più rifatta ... bellissima la foto Vivi, sei sempre avanti tesoro. ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Terry, mille bacioni a te ed al pancio di tua figlia ♡

      Elimina
  13. Viviana buongiorno, auguri , anche se con molto ritardo, ed un bacione al tuo cucciolo
    la ricotta fatta in casa? Oh mamma, io sono fortemente affascinata dalle cose fatte in casa ma la ricotta proprio non ci avevo pensato (confesso la mia ignoranza non sapevo che fosse ri-cotta ahahah) provvedo subito. Grazie
    un abbraccio ed alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :) sono certa che ti verrà benissimo! Grazie mille per gli auguri ed il bacio per il mio amore ♡ a presto!

      Elimina
  14. la ricotta da preparare in casa molto interessante

    RispondiElimina

🍰 Non perderti una ricetta con le newsletter, ISCRIVITI GRATIS

✍ Ogni commento o richiesta di chiarimento è graditissimo

✔ Condividi le foto dei tuoi piatti sui miei social Instagram e Facebook