lunedì 24 novembre 2014

Uova alla diavola in nido

Vi confesso che a me piacciono le uova sode, ma così tanto che addirittura mi piacciono cotte per ben due volte e quando posso, non perdo l'occasione di prepararle. Altrettanto buone sono le uova farcite.

Proprio pochi giorni fa ho preparato le uova alla diavola per accompagnare il purè di patate con cialde di Parmigiano Reggiano ed ho donato loro quel tocco che pizzica leggermente in bocca grazie all'aggiunta della mostarda di senape Louit Frères, scegliendo la Dilora tra la selezione di cui mi hanno voluta omaggiare.

La senape è una pianta conosciuta sin dai tempi degli antichi romani di cui essi facevano largo uso per conservare frutta, mosto e verdura ma anche per il suo potere antiossidante. In Francia la salsa di senape conosciuta come moutarde  (mostarda appunto) è diffusissima e Louit Frères ci regala sei senapi che dal sapore ben distinguibile tra loro. Potremo difatti scegliere senapi dal sapore delicato piuttosto che forte od ancora  piccante ed aromatico, naturale o deciso. 
Devo dire che per via della dieta iposodica che devo seguire sono state un vero piccolo grande aiuto per insaporire le più svariate pietanze come insalate, carni e pesce.


uova-alla-diavola-nido




Uova alla diavola in nido di purè e cialda di parmigiano

( Deviled eggs )

Tempo di preparazione e tempo di cottura

 + di cottura


La lista degli ingredienti


per due persone

2 uova

2 cucchiaini di senape delicata dilora louit frères

2 cucchiai abbondanti di tonno gocciolato

Prezzemolo q.b.

Olio evo q.b.

Pepe q.b.

Sale q.b.



Purè di patate <- clicca per la ricetta



per le cialde
4 cucchiai abboddanti di Parmiggiano Reggiano grattugiato


Prepariamole insieme

Per le uova alla diavola
  1. Facciamo rassodare le uova facendole bollire per circa 7/8 minuti dopo il raggiungimento del bollore. Appena cotte, facciamole freddare sotto il getto dell'acqua calda e priviamole del guscio.
  2. Tagliamole a metà e preleviamone il tuorlo che andremo a lavorare con una forchetta o ancora meglio all'interno di un mixer insieme alla senape, al tonno ed al prezzemolo. 
  3. Uniamo a questa salsa al tonno e senape l'olio a filo sino a che il composto diverrà omogeneo, spruzziamo un po' di pepe ed aggiustiamo di sale..
  4. Con l'aiuto di un cucchiaino e del sac à poche riempiamo le uova all'interno dell'incavo.
Per le cialde di Parmigiano Reggiano
  1. Mettiamo su un foglio di carta da forno due cucchiaiate abbondanti di parmigiano Reggiano. Diamo loro un certo spessore ed una forma tondeggiante e poniamole in  forno a microonde alla massima potenza per circa mezzo minuto o poco più. Una volta dorate, stacchiamole dal foglio - Se non avessimo il forno al microonde possiamo seguire la ricetta indicata qui.
Componiamo il piatto, ponendo le uova alla diavola su un letto di purè e decorando con la cialda  di Parmigiano Reggiano



Ed ecco a voi la vasta selezione di senapi Louit Frères





Con un pizzico (grandissimo) di orgoglio vi comunico che 
questa mia ricetta è testimonial della campagna pubblicitaria su carta stampata a livello nazionale 
per le senapi Louit Fréres. Trovate le immagini nella sezione Premi&Press



28 commenti:

  1. Buonissime Vivi!! Ottima ricetta!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
  2. ma che buone fatte così, le uova già mi piacciono sempre e comunque ma così son davvero ottime, aggiungi che metterei la senape ovunque!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Lilli, sono davvero contenta! Un bacione grande

      Elimina
  3. Non conoscevamo questa preparazione con le uova, che carino il nido di purè, la presentazione è incantevole complimenti!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore. Un bacione anche a voi e dolce domenica :*

      Elimina
  4. Anche a me piacciono molto ma le preparo poco perché non mi piace il loro 'profumo', lo so è contraddittorio ma è così. Il tuo piatto è da veri gourmet tesoro! Troppo bello e completo!
    Vi abbraccio forte forte, sempre in gamba eh?
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Vale. Anche io ti super abbraccio zietta, manca poco, davvero poco ed il tuo fiocco sarà appeso al portone di casa. Sei nel mio cuore! ♥

      Elimina
  5. che piattino niente male,complimenti

    RispondiElimina
  6. mmmmmmmmm Vivi ma è un piatto golosissimo e poi che bella presentazione del piatto!*______*Un bacione grande dolcissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Anna, passo da te per un saluto :*

      Elimina
  7. Ciao Vivi sono venuta a trovarti e mi dai una bellissima idea per fare le uova sode diverse dal solito ! Poi mi piace un sacco la senape:)
    Un bacione a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ombretta! Sono contenta ti sia piaciuta la ricetta. Un bacione grande a te ed al tuo amore :*

      Elimina
  8. Sfiziosissima ricetta, ottimamente presentata.
    Quelle senapi sono secondo me le migliori. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Dani!!! Sono contenta che mi abbiano contattata infatti.
      Ti abbraccio forte e passo da te per un saluto

      Elimina
  9. Conosco tutte queste salse io le adoro e le trovo al supermercato, non tutte ma mi accontento. Buone queste uova mi piacciono ma devo stare attenta al tuorlo non lo sopporto tanto...uno si ma in compenso gli albumi non ho problemi. Tengo nota è un antipasto favoloso. Grazie cara della visita e auguri ancora per te. Un abbraccio forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te dolcissima Edvige. baci ed auguri per il 2015!

      Elimina
  10. Molto sfiziosa questa ricetta, un ottimo modo per presentare le uova sode ( a me poi piacciono tantissimo).
    un bacio a te e uno al "quasi-arrivato" <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Daniela! tanti baci ed auguri per l'anno appena entrato :*

      Elimina
  11. se ti dico che non le ho mai assaggiate le uova alla diavola?? accidenti devo provarle!!! :)

    RispondiElimina
  12. Viviana tanti auguri di Buon Natale e di felice anno nuovo!! Ti abbraccio forte!! E' arrivato il tuo regalo più bello?? Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, ti aggiorno presto con le fotuzze:* cari saluti

      Elimina
  13. I will probably be back again to browse much more, many thanks for the data.

    RispondiElimina
  14. Wow..your dish is looking fantastic and yummy. Each food lover must go through with your blog. I always look such type of interesting blog. keep on sharing such useful and interesting information.

    RispondiElimina

🍰 Non perderti una ricetta con le newsletter, ISCRIVITI GRATIS

✍ Ogni commento o richiesta di chiarimento è graditissimo

✔ Condividi le foto dei tuoi piatti sui miei social Instagram e Facebook