lunedì 17 novembre 2014

Torta rustica al prosciutto e Gruyére DOP

Quante volte le torte rustiche ci salvano in calcio d'angolo? Semplici, velocissime da preparare e soprattutto buonissime e variegate per sapori e scelta degli ingredienti, sono versatili e perfette anche per le serate in compagnia degli amici o in famiglia. Ecco, a casa nostra non mancano mai, sia che gli ingredienti siano racchiusi in uno sfizioso e friabile involucro di pasta sfoglia sia che si tratti del classico impasto per pizza - in questo caso in Sicilia si chiamano scacciate - queste torte arricchiscono la nostra tavola e di certo, mettono di buon umore tutta la famiglia fin dal loro esordio in tavola!

Approfittando del contest dei formaggi svizzeri ho fatto uno strappo alla regola anche se minimo. Come avrete capito la gravidanza mi ha fatto seguire un regime alimentare iposodico ma...

potevo dire di no ad un piccolo ed estasiante assaggio di questa torta con tanto e buon formaggio Guyère che ho imparato ad apprezzare per il suo sapore dolce e lievemente piccante proprio grazie alla ricetta dei famosissimi croque monsieur? Io dico di no, un piccolo peccato di gola va fatto in certe occasioni speciali, e sì, perché vi faccio una piccola confessione: io adoro i formaggi e mi mancano non poco. Con il sapore intenso di questa torta salata ho quindi appagato per un pò il mio palato e non potevo fare scelta migliore grazie all'inconfondibile sapore del formaggio gruyère.

Il gruyère, si discosta per sapore e consistenza da quello dell'emmentaler, altro formaggio svizzero d'eccellenza, la cui sapidità è più forte e decisa e che ho voluto provare su una ricetta tipica della mia Sicilia, le sarde a beccafico preparate dalla mia mamma e che trovate nel post precendente, andate a sbirciare se vi va ;)

torta-rustica-prosciutto-e-formaggio-gruyére



Torta rustica prosciutto e Gruyère

( Cheese pie recipe )


Tempo di preparazione e tempo di cottura

+


La lista degli ingredienti


per quattro persone

2 rotoli di pasta sfoglia

350 grammi di gruyère
250 grammi di prosciutto cotto a tranci o in fette
1 confezione di panna da cucina
2 cipollotti freschi
semi di papavero q.b
pepe q.b.
latte q.b.



Prepariamola insieme

  1. Laviamo i cipollotti e tagliamoli a pezzettini con un coltello o con una forbice da cucina.
  2. Tagliamo a pezzettoni il prosciutto cotto e tritiamolo grossolanamente nel mixer - possiamo fare lo stesso con le fettine di prosciutto cotto.
  3. Grattugiamo il formaggio gruyére ed amalgamiamolo con la panna da cucina.
  4. Stendiamo sulla teglia la pasta sfoglia, utilizzando al di sotto la carta forno.
  5. Iniziamo a preparare la torta salata con uno strato di prosciutto cotto, seguito dai cipollotti freschi ed infine dal formaggio gruyère. Spruzziamo un po' di pepe in superficie.
  6. Ricopriamo la torta rustica con il secondo rotolo di pasta sfoglia e fissiamone i bordi. Pratichiamo un foro al centro della torta e con i rebbi di una forchetta facciamo qualche forellino sparso qua e la.
  7. Spennelliamo la torta con il latte e completiamo con una spruzzata di semi di papavero.
  8. Inforniamo in forno preriscaldato a 200° ventilato per circa 40 minuti o in forno statico a 220°, sino a che la superficie della torta salata al prosciutto e formaggio si sarà dorata.
Serviamo quando è ancora calda.


Con questa ricetta partecipo al contest #noiCHEESEamo di Peperoni e patate 
cheese pie with gruyère


16 commenti:

  1. buona, adoro queste preparazioni semplici e molto gustose, con i semi di papavero devo provare! in bocca la lupo per la gravidanza,ho letto su fb!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Lilli! Un mega kiss ed a presto

      Elimina
  2. Quando passo a casa tua per mangiarne una fetta? :D Buonssima, semplice e d'effetto! Un bascione tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patty, magariiii, sarebbe bellissimo!!! Spero di poterti rivedere presto di persona ♥ UN mega bacione anche a te!

      Elimina
  3. Che meraviglia! Nemmeno io avrei potuto resistere ad un assaggio di questa bontà! Anch'io ricorro spesso alle torte salate, proprio per la loro versatilità! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D quindi sono giustificata ;)
      Un mega abbraccione ed a presto spero :*

      Elimina
  4. le torte salate sono davvero un salva cena!! veloci da fare.. e super golose!! la tua è davvero buona ed invitante, come potevi resistere??? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeee, eggià! E poi "io adoro il formaggio" soprattutto ora e che tristezza non poterlo mangiare quando ne sento la voglia ma è una tristezza relativa, ne vale tutta la pena!
      mega baci ed a presto

      Elimina
  5. *__________*che bontà Vivi!!!!!!!!!*____________*io penso che non mi fermerei solo ad una fetta!^_^BUONISSIMA!Un bacione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna dolcissima, non sai quanto mi spiace non fare tanti giretti per i blog tra cui il tuo ma ci riuscirò, tornerò vedrai!!!
      Ti abbraccio fortissimo ♥

      Elimina
  6. Io adoro le torte salate!
    In tutti i modi.
    Questa è fantastica. =)
    Dani

    RispondiElimina
  7. Se dipendesse da me ricorrerei a torte rustiche salate molto spesso, ma mio marito , super controllato, le contesta….troppo colesterolo ;);).
    Mi state facendo venire voglia di provare questo formaggio….me lo sono perso per un attimo.
    Un bacio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao zia Lalla! Beh, non è che abbia tutti i torti e poi conoscendo la sua professione :D ma ogni tanto un peccato di gola ci vuole no?! Un super bacione, doppio ♥

      Elimina
  8. no no hai fatto bene a concederti questo strappetto alla dieta, hai comunque immagazzinato una buona dose di calcio che nel tuo stato non guasta tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahhhh, è vero ;)
      Tanti baci dolcissima ed a presto!!!

      Elimina

✍ Ogni commento o richiesta di chiarimento è graditissimo

✔ Condividi le foto dei tuoi piatti sui miei social Instagram e Facebook

🍰 Non perderti una ricetta con le newsletter, ISCRIVITI GRATIS