martedì 9 luglio 2013

Millefoglie croccante di patate

E dopo la tempesta, vien sempre il sereno. Dopo il post di ieri, le vostre splendide e-mail ed aver constatato che certe bugie hanno le gambe troppo corte per correre velocemente e lontano dagli occhi, giro pagina definitivamente e mi dedico al mio relax ed alla mia pace interiore...
Devo dire che la metafora della tempesta ben si presta alla situazione climatica attuale. Da sabato il tempo è davvero strambo. Ogni giorno, puntuale come un orologio svizzero dopo l'ora di pranzo, comincia a tuonare ininterrottamente  per ore e qui intorno e da noi, arrivano delle bombe di acqua o della semplice pioggerellina. Di certo le nostre piante e l'orticello ringrazieranno vivamente, io invece inizierò a ringraziare l'orto non appena inizieremo finalmente a raccogliere qualcosa :)
Ho preparato qualche piattino in questi giorni e non vedo l'ora di presentarvelo. Non sapendo da dove iniziare e visto che il tempo lo permette - almeno qui - potrete accendere il forno alla massima potenza per appena 15 minuti. Quello che vi presento è un contorno veloce, sfizioso e facilissimo da preparare. Vi serviranno solo pochi ingredienti ed una mandolina od un'affetta verdure  ed il gioco è fatto. 
Eccoci dunque alla ricetta dei millefoglie croccante di patate con parmigiano ed erba cipollina fresca. Devo dire che porto molto spesso questo contorno sulla nostra tavola perché, sia io che Marco siamo "patatari" ovvero le patate ci piacciono in tutti i gusti ed in tutte le versioni. Questa preparazione si presta ad essere modificata come più vi aggrada seguendo le vostre preferenze personali o semplicemente se siete curiosi ed avete voglia di cambiare sapore ogni volta che le preparate. Per farlo vi basterà seguire i consigli che ho riportato alla fine della ricetta.

millefoglie-croccante-di-patate

Millefoglie di patate

potato mille-feuille )


La lista degli ingredienti

patate novelle o a pasta gialla o rosse
parmigiano reggiano q.b.
erba cipollina fresca
pepe bianco
olio evo
sale q.b.


Preparatela così

- Procedete alla pulizia delle patate. Lavatele sotto l'acqua corrente, pelatele e pulitele una seconda volta se necessario. Io avevo delle patate novelle in casa e le ho cotte senza privarle della buccia.
- Con una mandolina affettate le patate al livello più sottile, lo spessore deve essere di pochi millimetri.
- Versate l'olio su di una teglia o placca da forno, spennellate per ricoprirne l'intera superficie ed iniziate ad inserire le patate adagiandole l'una affianco all'altra ed accavallandole leggermente per non lasciare spazi vuoti tra loro (come delle squame di pesce).
- Salate leggermente il primo strato e proseguite a formarne sopra un secondo ed un terzo (al massimo), sempre salando leggermente tra un'operazione e l'altra. 
- Sull'ultimo strato, spolverate abbondante parmigiano reggiano, pepate, versate un filo di olio ed infornate a 220° ventilato per circa 15 minuti o poco più, sino a quando la superficie del formaggio non si sarà dorata.
- Per formare i medaglioni di millefoglie servitevi di un coppapasta o di un bicchiere come facevano le nostre nonne e le nostre mamme prima di noi e come ho fatto anche io, che dopo averlo acquistato ho dimenticato il coppapasta in Sicilia. 
- Impilate i medaglioni a due, tre o più strati. Decorate con l'erba cipollina, che va rigorosamente mangiata insieme e servite.


 Suggerimenti 

Potrete sostituire l'erba cipollina con altre spezie quali: timo, maggiorana o mettendo della cipolla fresca tagliata sottilmente. 
Il parmigiano potrà essere sostituito dal grana o da della provola affumicata.
Quanto alla forma, sbizzarritevi voi, dai quadrati ai cuori andrà tutto benissimo ;)


 Argomenti correlati 

  Millefoglie di fiori di zucca al vapore
  Torta millefoglie

30 commenti:

  1. <3 <3 vedrai che tra un paio di giorni sarà tutta acqua passata.. ti sono vicina.
    Io credo che l'erba cipollina dia sempre un tocco chic.. questo piatto ne è conferma. Che delizia e che foto tesoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vaty, grazie mille.
      Io adoro l'erba cipollina! Ne ho due vasi in giardino ed ha appena smesso di fiorire, oltre che buona, è bellissima! Grazie mille. Un bacione anche a te!

      Elimina
  2. Fantastica...adoro tutti gli ingredienti e salvo questa ricetta tra le mie preferite <3

    RispondiElimina
  3. Quando si dice che le semplicità paga sempre... questa tua proposta è semplice e chicchissima allo stesso tempo.
    Brava!
    Un 'idea da copiare!
    A presto.
    GiuseB

    RispondiElimina
  4. Dev'essere sicuramente buonissimo! Anche se a dire la verità io non mangio formaggi...quindi lo toglierei.. :P Lo so..credo di aver appena detto un'eresia! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahhaha nessuna eresia, saranno buonissime lo stesso, le spezie sono dele maestre nell'aggiungere sapore :)

      Elimina
  5. Risposte
    1. Grazie, i fatti mi hanno aiutata a capire ed a trovare la giusta forza e grinta! UN baciotto

      Elimina
  6. ottimo questo piatto, lo faccio spesso anche io però .... il tuo è molto più scenografico del mio!! :)

    RispondiElimina
  7. è bello vederti più allegra dopo il post triste di ieri e questo buonissimo contorno ti tira sicuramente su di morale!
    un abbraccio forte Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' dura da digerire, perchè dure e crudeli sono state le menzogne, e proprio per questo ho dovuto e troverò la forza di sorridere ancora e di ringraziare cento volte il cielo di non essere capace di pensare anche lontanamente a certe cose e di avvicinarmi alle persone solo per prendere. Ecco, questa è la rabbia, quella che mi ha fornito su di un vassoio d'argento per dire che ho fatto bene a voltare pagina.
      Grazie mille di cuore Linda, un abbraccio forte anche a te!

      Elimina
  8. Che bel piatto gustoso e sfizioso!!
    Mi piace molto, è un modo diverso e bellissimo di presentare le patate!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, grazie grazie :* un mega bacione

      Elimina
  9. Sì... pensare al nuovo, al giallo-sole anche nel piatto, alle cose che ci fanno stare bene... :-)
    Patate che passione, si vede che sono calde e lucide, piene di bontà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, è vero, erano appena sfornate :) ed è vero anche il resto :) un abbraccio!

      Elimina
  10. Ciao Vivi, mi ero persa il post ma ho letto adesso... hai fatto bene a voltare pagina, sei una donna forte... piano piano passerà e sarai ancora più forte. Non donare un pezzo del tuo cuore a chi non merita, semplicemente lascialo per la sua strada e tu vai avanti fiera. Ti sono vicina e ti abbraccio fortissimo... questa millefoglie è un incanto, ne immagino il profumino e la bontà :D Smack :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello che le ho augurato, tanta felicità :) ed ho voltato pagina :)grazie grazie, a noi piace tanto :) Un bacione Vale :*

      Elimina
  11. Non ho letto cara il post di ieri ma oggi mi pare di capire che la tempesta sia quasi del tutto andata via orma e poi il piatto di oggi è un esplosione di gusto e di colori davvero positivi che mettonola felicità nel piatto!! Bacioni, Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Imma! Si, l'ho lasciata alle spalle. Vado avanti, come sempre ed a testa alta. Grazie mille ed a presto. Tanti kiss

      Elimina
  12. Una ricette semplice, ma ricca di gusto :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  13. questa ricetta è troppo deliziosa..sembra una ricetta da veri chef!!!^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Seleny, troppo buona e dolce tu, come sempre!! Per diventare una chef, non basterebbe una vita, sono pasticciona io :)

      Elimina
  14. la semplicità ripaga sempe Vivi! che meraviglia!

    RispondiElimina

✍ Ogni commento o richiesta di chiarimento è graditissimo

✔ Condividi le foto dei tuoi piatti sui miei social Instagram e Facebook

🍰 Non perderti una ricetta, iscriviti gratis alla NEWSLETTER con ✉ GOOGLE feedburner