venerdì 26 luglio 2013

Semifreddo lavanda e miele

Buondì a tutti voi. Finalmente ce l'ho fatta, ho dormito di notte, poco ma almeno era notte e non giorno :)

Ieri sera all'ultima assemblea pubblica a cui ho partecipato ho saputo che per un vizio di forma, con buone probabilità, la centrale a biogas che stavano per costruire nel paese in cui vivo rimarrà solo un brutto ricordo lontano mentre nella mia mente rimarrà vivida e ben chiara la quasi totale assenza di coloro che hanno sempre vissuto su questo territorio... io ci vivo solo da un anno e mezzo...
Una scelta quella di non prendere posizione che mi mette una gran paura addosso... questo silenzio assenso mi fa pensare - e qui il concetto di "presunti futuri favoritismi" mi fa arrabbiare e non poco perché è l'unica motivazione che è emersa - che per loro sia  preferibile non solo un danno economico con vaste ripercussioni territoriali (vedi le aziende agricole limitrofe e l'olio della sabina dop esportato in tutto il mondo) ma quel che è più grave acconsentire ad accollarsi l'impatto ambientale che questa centrale avrebbe generato nonché i gravissimi danni alla salute nostra e delle future generazioni...
Questa esperienza mi servirà per rispondere a modo con i fatti, più che con le facili e belle parole (che in taluni rimangono solo tali), agli pseudo moralisti che le loro battaglie ambientali le combattono  con il sedere bene attaccato sulla preziosa poltrona ed a suon di contraddizioni e morali su questo e su quell'altro argomento.... ma veniamo ad un tema meno spinoso e certamente più lieto.

Ieri è stato un pomeriggio ricco di soddisfazione, ho scoperto una chiesetta graziosissima in un piccolo borgo viterbese dove ho provato per un cinquantesimo anniversario di nozze. Solo sul posto ho appreso che si tratta di un dono speciale per gli sposi che ne sono totalmente ignari. La cosa  mi ha messo di buonumore, ci sono ancora persone a cui piace fare delle belle sorprese, e chi è che non le adora poi?! 
L'acustica era spettacolare e chi mi ha ascoltata mi ha riempita di così tanti complimenti che non potevo non tornare a casa con un immenso sorriso. La mia amica Susy mi ha detto che erano davvero contentissimi e spero di non deluderli il giorno della cerimonia, quando l'emozione mi assalirà di brutto. Sono ben due anni che non faccio più lirica o forse tre... preferisco non ricordare... Quel che è certo è che dovrò allenarmi un pò per sentirmi più sicura quel giorno.
Ed a voi, piacciono le sorprese? Qualcuno ne ha avuto qualcuna di recente? Spero tanto di sì!
La mia sorpresa culinaria di qualche giorno fa, per il mio lui - e per me - è stato un semifreddo che volevo fare già fin dall'anno scorso, quando acquistati 6 vasi di lavanda, li trasferii in terra lungo la scalinata di casa affinchè crescessero velocemente e rigogliosi per abbellire l'ingresso e riempirlo del caratteristico e meraviglioso profumo. Ma la lavanda, aveva deciso di non assecondare le mie aspettative e così ho dovuto attendere un annetto per poterla finalmente veder crescere e... gustare!
Si, avete capito bene, gustare! L'idea me l'ha suggerita il film "E' complicato" così come è avvenuto per l'amatissimo croque monsier. Ero certa di voler preparare il gelato alla lavanda e miele ma, se avete imparato a conoscermi bene saprete quanto io, ami trasformare le cose mentre le faccio e così ne è venuto fuori il semifreddo che vedete nell'immagine di sotto.
A Marco è piaciuto l'accostamento del biscotto con il gelato e se dapprima era titubante visto l'ingrediente particolare, devo dire che non ci ha messo molto a gustarlo più volte e con piacere. Anche la mia amica Magela, che è venuta a trovarmi qualche giorno fa lo ha mangiato e con un bel bis e mezzo.
Allora, ci mi segue in questa affascinante ed inusuale avventura floreale e culinaria?! Spero che alziate le mani in tanti!


semifreddo-lavanda-e-miele-gelato

Semifreddo lavanda e miele

 ( lavender and Hhoney parfait -ice cream )


La lista degli ingredienti

500 ml latte intero
300 ml panna fresca o vegetale
120 grammi di zucchero semolato
8 steli di lavanda secca non trattata (solo i fiori)
1 tuorlo d'uovo
1 cucchiaio abbondante di miele


    per il biscotto
    100 grammi di biscotti tipo digestive
    40 grammi di burro
    1 cucchiaio di miele


    Preparate il semifreddo alla lavanda e miele così
    1. Lavate gli steli di lavanda sotto l'acqua corrente e separatene i fiori.
    2. Versate il latte, la panna, lo zucchero, il miele ed il tuorlo in una casseruola, mescolate con la frusta ed aggiungete i fiori. Accendete la fiamma e fate cuocere a fuoco bassissimo, spegnendo al primo segno di bollore.
    3. Lasciate che si freddi a temperatura ambiente, filtrate e mettete da parte la lavanda.
    4. Ricoprite le pareti ed il fondo di uno stampo con la pellicola trasparente e disponete sul fondo i fiori. Passate in freezer per almeno 20 minuti.
    5. Se possedete una gelatiera, procedete alla preparazione del gelato secondo le istruzioni, diversamente qualora non ne abbiate una, versate il gelato all'interno di una ciotola e riponetelo in freezer, girando di tanto in tanto il gelato con una frusta, quando questo apparirà più cremoso, o sarà pronto (gelatiera), versatelo nello stampo e lasciate che si solidifichi per almeno due ore.
    6. Preparate il biscotto frullando i biscotti insieme al burro a temperatura ambiente ed al miele. Prendete il semifreddo e disponete il biscotto sulla sommità, esercitando una leggera pressione ma con attenzione affincè questo si compatti. Mettetelo nuovamente in freezer, chiudendo lo stampo con un coperchio o della pellicola trasparente.
    Dopo un quarto d'ora circa il semifreddo sarà pronto per essere servito.

    Bon appétit

    NB. La base del gelato alla lavanda e miele potrà essere utilizzata come tale senza procedere alla preparazione del biscotto.

    40 commenti:

    1. Raffinatissimo, complimenti!
      In bocca al lupo per la tua esibizione, sarà sicuramente meravigliosa...come invidio quella coppia!
      un caro saluto, Loretta

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Lory, grazie mille!! Che il lupo crepi! E' vero, che bello raggiungere insieme un traguardo così importante! Un abbraccio ed a presto :*

        Elimina
    2. Io ti seguo eccome!!
      Mi ispira tantissimo e la lavanda nei dolci mi piace, soprattutto in quelli freddi!

      RispondiElimina
    3. Questa ricetta è fatta su misura per me... lavanda, miele, gelato... incontrano i miei gusti al 100%!
      Bello leggere la tua emozione in quella chiesetta, le tue parole positive... mi hai trasmesso voglia di sorprese, di momenti speciali, di talento che fa felici noi stesse e anche gli altri...

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Grazie mille Francesca! UN abbraccio grandissimo

        Elimina
    4. Viviana che bello!!!! bravissima....
      e fai bene ad avere a cuore il futuro del nostro territorio: sarebbe l'ora di smetterla di agire solo per soldi e cominciare a pensare a quello che lasceremo ai nostri figli!
      baci
      Sandra

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Già, concordo pienamente, e sarebbe anche l'ora che la gente divenisse più attiva con i fatti che con le parole, con quelle siamo sempre i primi della classe, o quantomeno, tentiamo di apparire come tali... Un abbraccione Sandra!

        Elimina
    5. Insomma un bel bilancio positivo alla fine direi....per tutto!
      ecco perchè il tuo cognome mi era così tanto familiare "Aiello" dalle mie parti è molto comune,quindi sei una bella Sicilianotta và!!!
      il tuo semifreddo è davvero spettacolare,con la lavanda lo trovo super!
      bravissima e a presto!
      Z&C

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Ketty, eggià, siciliana sugnu! E resterò tale sino all'ultimo dei miei giorni! Grazie grazie. Un abbraccio e buon weekend

        Elimina
    6. I guess I had better add that to my list “must make”

      RispondiElimina
    7. Ciao, sono Franca di cannellaegelsomino: sono stata attratta subito dalla lavanda, io l'adoro, ne ho molte piante un po' dappertutto nel mio giardino. Mi piace molto utilizzare i fiori nelle pietanze e questo semifreddo fa per me. Ho alcuni dubbi: non avendo la gelatiera, potrebbe funzionare l'utilizzo del mixer per renderlo più cremoso? Aggiungere la panna montata potrebbe aiutare? Un'altra curiosità: quando lo gusti, i fiorellini di lavanda non sono coriacei? Ciao
      e grazie

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao gufetta, vedo che sei sicula come me ;)
        Dunque, io ho la gelatiera da appena due anni e devo dire che l'unica differenza sostanziale risiede nell'accortezza di tirare fuori il gelato ogni ora circa e mescolarlo velocemente con delle fruste evitando che si scongeli. Dovrai ripetere l'operazione sino al completo congelamento. I fiorellini non risultano coriacei ma sarebbe preferibile gustarli insieme a qualche cucchiaiata di gelato e non insieme. Puoi anche eliminarli del tutto, ecco perché ho scelto di metterli solo sulla parte superiore: chi lo mangerà potrà scegliere di eliminarli senza fatica e senza scavare e chi vorrà gustarli potrà farlo aggiungendone qualcuno ad ogni boccone :) Baci e buona domenica

        Elimina
    8. Molto attraente questo semifreddo...il miele come l'hai messo? Acacia o millefiori? Comunque lo proverò sicuramente....appena riuscirò a reperire la lavanda!!! Era uno dei progetti per le mie fioriere, ma i progetti per il mio giardino sono ancora rimandati, non sono ancora pronta a impegnarmici seriamente....Brava Vivi, complimenti anche per la bellissima presentazione!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao bellissima, scusa l'assenza ma ho cercato di riprendere i ritmi normali del sonno, anche se sono riuscita solo per due notti, stanotte si è tornati all'insonnia :)
        Io ho utilizzato il miele ai fiori di arancio prodotto dalle api e dagli apicoltori che vivono alle pendici della mia amata Etna :)
        Grazie mille Simo ed a presto!

        Elimina
    9. finalmente ci hai svelato la ricetta cara Vivi. L'aspettavo! e devo dire che l'attesa ne è valsa la pena.
      Semplice da fare e promette di essere buonissimo da gustare!
      Buon WeekEnd Cara Vivi
      GiuseB

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Giuse, grazie. Ho atteso un pò perché avevo un post in sospeso (quello che non ho ancora pubblicato) ed una richiesta per il latte condensato da accontentare :)
        Dolcissimo weekend anche a te!! Tanti baci

        Elimina
    10. Ooooops...leggo ora qui in fondo che non prendi in considerazione commenti con link...sorry!!! Spero vorrai fare una eccezione e partecipare al mio Linky!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Emanuela, a furia di commenti pubblicitari e vista la passata esperienza, evito di pubblicarli si, anche perché io stessa non lo faccio :)
        Vado a vedere di che si tratta. Baci e buona domenica

        Elimina
    11. Sono felice che tutto sia andato bene...noi abitiamo in una valletta alle spalle di Genova...una specie di oasi di tranquillità vicino al caos della città...qualche tempo fa abbiamo scampato il passaggio dell'autostrada ed ora invece a breve hanno deciso di costruire un ponte del terzo valico (la tav per capirci)...quindi addio oasi...non ti dico la disperazione.... Ve be' non voglio annoiarti oltre...molto interessante il semifreddo con la lavanda...mi tenta un sacco! Ho letto il tuo post sullo sciroppo di rosa. Sai che lo sciroppo di rosa è tipico delle mie parti? Qualche giorno fa ho fatto due post proprio sull'argomento....lo adoro sia per il suo meraviglioso gusto ma soprattutto per le meravigliose proprietà!!! Perdonami per il poema che ti ho scritto....

      A presto
      monica

      RispondiElimina
      Risposte
      1. ancora non è del tutto vinta ma spero sia così! Mi spiace, posso capire cosa significhi... Si parla spesso di futuro dimenticando di mettere a posto quel che non funziona del passato e del presente... Sono le contraddizioni di questo nostro paese dalla memoria troppo corta. Non mi annoi affatto e poi, io sono una gran chiacchierona:-) quindi baci su un cuscino di piume:-) grazie mille x il tuo commento, verrò prestistissimo a fare una visita da te:-* buona serata

        Elimina
      2. Come hai ragione...si parla troppo del futuro dimenticandosi completamente del passato e del presente...io amo le mie tradizioni e faccio di tutto per portarle avanti...ma contro certe montagne è difficile combattere... qui avevamo tutto quello che si può desiderare tranquillità, animali, tanto verde e tutto a due passi dalla città che in certi casi non guasta, ma sembra che tutto questo abbia i giorni contati....spero che ciò che ci attende sia meno terribile delle previsioni!!!!
        ...hai visto un altro poema!!!!!!

        Un abbraccio
        monica

        Elimina
      3. ♡ non arrendetevi mai! Mai perdere la speranza... è proprio di questo che tratterà il post che sto scrivendo :)
        Certe montagne è vero, non si possono abbattere, spesso gli interessi personali, la "cattiveria gratuita" e gli interessi economici prevaricano... lasciando spazio alla rabbia ed alla devastazione dell'ambiente che ci circonda. Certe volte dubito fortemente che ci sia una giustizia divina e degli uomini ma non per questo, smetto di lottare! UN abbraccio fortissimo Monica. A me piacciono certi poemi ♡

        Elimina
    12. uao dev'essere stupendo il tuo semifreddo ... che ne so a me piacciono anche i fiori da mangiare ....avevo preparato dei biscotti alla lavanda ma a mio marito non sono piaciuti ....anzi guardati con disgusto.. .quindi democraticamente visto che si fa solo quel che piace a lui .... devo declinare la prova ... ma se per caso vuoi invitarmi per un assaggino ...... volooooooooooo...
      lasciamo perdere i commenti sugli amministratori locali o politici ....sui giovani sono molto fiduciosa invece ma avranno lo spazio che meritano??? ci sono strati di colla da eliminare su quelle poltrone ...

      complimenti per il tuo bel canto .....che gioia sarebbe sentirti ... un bacio
      giusi_g

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Giusy :) te ne preparerei una vagonata molto volentieri, anche se la lavanda è ancora un pò timida qui da me. Avevo già l'intensione di fare i biscotti sai?? Chissà che sia una delle prossime! Questi mariti, tante volte anche io mi precludo dei piatti per via dei suoi gusti difficili, anche se per fortuna da quando vive con me ha iniziato a mangiare un pò di tutto... prima erano sempre gli stessi piatti... e qui mi fermo...
        :D Chissà che presto io riesca a fare un video. Anche se mi metterei dietro ad un telone molto volentieri!

        Elimina
    13. carissima, ma tu fai una miriade di cose.. ti adoro!!
      Questo gelato è qualcosa di dolce ma anche dai profumi che tanto amo. sei bravissima Vivi!
      Io inizio a salutarti tesoro, sono gli ultimi gg e sto preparando proprio i post di saluto. mi mancherai!!! sarà dura 1 mese senza tutte voi ma tanto noi siamo sempre in contatto su fb! A settembre rientrerò alla grande e di sicuro non mancherò al tuo dolcissimo contest! un abbraccio enorme meravigliosa donna!!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Vaty! ♡ grazie grazie! Goditi le vacanze anche un pò per me e quando torni, leggi il post che segue. Ho bisogno di un pò della tua magia nella mia vita :) UN mega kiss ed ancora grazie di vero cuore!

        Elimina
    14. Oddio ma è stupendo!
      Sembra un po' la viennetta...ma figa perché alla lavanda e miele! *.*

      RispondiElimina
      Risposte
      1. ahahahhaha grazie Babe :* mi piace la viennetta figa ;)

        Elimina
    15. avevo lasciato un commento qui ma purtroppo non lo vedo, forse cancellato per sbaglio? non ti so dire! :( ad ogni modo complimenti per la creatività e l'originalità, sei davvero bravissima!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Ale, avvolte Google me li mette in spam anche se non pubblico commenti con link da un pò, non lo avevo trovato comunque tra gli altri. Grazie mille e benvenuta!

        Elimina
    16. che bella ricetta e complimenti per il blog!

      RispondiElimina
    17. Davvero bellissimo questo semifreddo...peccato non aver visto la ricetta prima...ormai la lavanda l'ho tagliata tutta ;(( ma segno per l'anno prossimo!! Complimenti per tutto, mi unisco subitissimo ai tuoi lettori, così d'ora in poi non arriverò più in ritardo!! Se ti va ti aspetto anche da me! Buona giornata, Bea

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Beatrice, grazie e benvenuta. Io ne ho troppo poca invece, sennò avrei continuato a postare ricette con i fiori di lavanda :) Passo più che volentieri, a presto e buona giornata anche a te :*

        Elimina
    18. Ritmi allucinanti, nemmeno io riconosco piu il giorno dalla notte, e che caos! La bellezza e la bonta di questo dolce peró sono riconoscibili da almeno un miglio! Splendida la parentesi sulla chiesetta❤️ Ti abbraccio forte!

      RispondiElimina
    19. Alessandro Recchia: Complimenti, fra pochi giorni attiverò la macchina del gelato e............:) Grazie

      RispondiElimina

    🍰 Non perderti una ricetta con le newsletter, ISCRIVITI GRATIS

    ✍ Ogni commento o richiesta di chiarimento è graditissimo

    ✔ Condividi le foto dei tuoi piatti sui miei social Instagram e Facebook