venerdì 24 maggio 2013

La scacciata con la tuma e le alici

Chi mi conosce lo sa bene, ogni volta che torno a casa in Sicilia e vado in pizzeria, è lei che cerco in primis chiedendo sempre: "avete la tuma?" e molte volte, mi viene risposto di no. Sì, perché il periodo dell'anno in cui si è davvero sicuri di trovarla è il periodo natalizio ma io, cocciuta, golosa e nostalgica dei sapori della mia terra come sono, ci provo lo stesso ogni volta.
Il problema è che non sono la tipa che riesce a riempirsi le valigie di questo e di quello, forse perché ho imparato negli anni a viaggiare con un bagaglio leggero e striminzito - non ditelo alla mia amica Eleonora che quando studiava a Messina mi vide arrivare con ben due valigioni per un soggiorno di una sola settimana (anche se dovevo preparare gli esami di maturità e ci stava anche qualche libro)!!
L'anno scorso lo confesso però, non ho resisitito alla tentazione e così ne salii un bel pezzo e proprio qualche giorno fa, mentre sistemavo il congelatore, mi accorsi che ne era rimasta qualche fettina. Cosa farne? Ho subito impastato naturalmente ed ho preparato la scacciata catanese con tuma ed alici che tanto mi piace, peccato che non avessi a disposizione un bel cipollotto fresco, sennò il connubio sarebbe stato eccelso! Questa scacciata è una vera delizia, non perché l'abbia preparata io, non mi sto auto-osannando ma proprio per gli ingredienti che la compongono. Se avete la possibilità di prepararla e non la conoscete ancora, vi invito a farlo ma sappiate che va gustata rigorosamente quando è ancora calda e filante, si, perché la tuma fredda, ha già perso colore e sapore. In pratica è una formaggio senza sale che proprio per questo motivo non può essere stagionato. Io ne sono davvero ghiotta ma, lo avevate capito vero?!
Per la preparazione ho utilizzato il lievito madre ma potrete tranquillamente seguire l'impasto classico che fate in casa, la tradizione vuole che al posto dell'olio evo vi sia la "sugna" ovvero lo strutto ed io, sono tradizionalista in certi casi ;)

scacciata-catanese-con-la-tuma

Scacciata catanese con tuma ed alici



La lista degli ingredienti


per 4 persone
circa 300 grammi di impasto per pizza classico o con lievito madre
170 grammi di tuma
alici a piacere
olio evo


Preparatela così

  1. Una volta impastata la pasta per pizza e lasciato che sia lievitata, dividete l'impasto in due porzioni, uno leggermente più grande dell'altro. Stendete quello più grande ad uno spessore medio, non deve essere nè troppo sottile ma nemmeno troppo alto e mettetelo nella teglia.
  2. Tagliate la tuma a fette adagiandola sulla superficie della scacciata ed unite le alici spezzettate per ultimo. 
  3. Stendete la seconda porzione di impasto e ricoprite la scacciata, rivoltando i bordi del primo impasto sul secondo e praticando una leggera pressione per fare aderire bene le superfici. Dovrete sigillarle in pratica per evitare che il formaggio una volta sciolto possa fuoriuscire.
  4. Spennellate la superficie con un filo di olio evo ed infornate in forno preriscaldato e ventilato a 200° sino a che la superficie della scacciata con tuma ed alici non si sarà dorata. Servite quando è stata appena sfornata.

Con questa ricetta partecipo volentieri all'invito che mi ha rivolto proprio qui sotto Sandra del blog "Indovina chi viene a cena" per la raccolta  in pdf "Panissimo" che ha come protagonista un'altra blogger, Barbara del blog "bread&companatico", la presentazione parla da sè :)



38 commenti:

  1. Mamma mia Vivi.... Dev'essere buonissima!!!!
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa, io svengo solo a guardare la foto! ahahahahahahha

      Elimina
  2. mmm dovrebbe essere deliziosa... ma se non riesco a procurarmi la tuma? che formaggio posso mettere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciau, dunque, prova con il primo sale e stempera con un pò di mozzarella. La tuma assomiglia la primo sale solo che sale non ne contiene, quindi la mozzarella dovrebbe assorbirne l'eccesso e smorzare il sapore troppo forte ;)

      Elimina
  3. Mi farai morire, te lo giuro, mi farai morire!!! Devo resistere a queste tentazioni, devo farlo in tutti i modi, ma solo guardare la foto mi sento già il saporino in bocca...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giuro che a guardarla ce l'ho anche io. Non perché l'abbia fatta io ma perchè mi piace troppo!!! Ahahahhhaha

      Elimina
  4. che delizia questa focaccia!!!!!!!!!!*_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Seleny l'hai mangiata anche tu? Spero di si!

      Elimina
  5. E cara mia la conosco bene e confermo che è fantasticaaaaaaaaaaaa,ma sai che anch'io ne ho un bel pezzo congelata!?
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se guardo la foto mi sento male perché l'ho finita. Questo inverno devo assolutamente salirla! :-)

      Elimina
  6. i miei sono tornati in settimana da una vacanza in sicilia, e oltre al sublime paesaggio non hanno fatto che parlare di quanto fosse tutto buono da mangiare, quindi non voglio immaginare questa scacciata (che da me si dice schiacciata :D) quanto sia buona con tutto quel formaggio...oh god!!! :Q___

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti coloro che vanno in Sicilia tornano sempre parlandone così :) la cosa mi rende davvero felice! Spero possa assaporare presto anche tu questo formaggio e tutto quello che la Sicilia offre! Un abbraccio

      Elimina
  7. Confermo pienamente, la cucina siciliana è tra le mie preferite!!
    A presto e complimenti!!

    RispondiElimina
  8. Non la conosceva, ma mi piacciono molto i sapori forti e decisi, la segno :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Milla, mi fa piacere che ti sia piaciuta :)

      Elimina
  9. Buonissima!!!!!! E io lo so bene!
    Un abbraccio cara, buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Any! Grazie! Beata te che puoi mangiarla quando vuoi! :-) buon fine settimana anche a te!

      Elimina
  10. Risposte
    1. ciao Elisa! Così tanto che spero di mangiarla presto:-)

      Elimina
  11. Non conoscevo questo formaggio, ma li adoro tutti.... già solo la foto mi fa venire l'acquolina in bocca! =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Daniela. Grazie mille! Anche a me picciono moltissimo i formaggi:-) tanti baci

      Elimina
  12. Non conosco questo formaggio, ma questa foto è assolutamente chiara sul risultato di questa preparazione. Che fame che mi è venuta!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) spero un giorno tu possa mangiarla! Tanti baci Simona!

      Elimina
  13. Io non l'ho mai mangiata ma mi ispira un sacco stà scaccia!!
    Ciao tesoro, lo sai che sei stata nominata? come al grande fratello ahhahhhhhh
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Terry, è davvero very special, la prossima volta che vai in Sicilia, chiedi di lei!

      Elimina
  14. La Tuma.Mi solletichi il gusto,il ricordo ,la nostalgia.No,non sono sicula ma lo sono tutti i miei affetti più cari.Mio marito,catanese doc,i miei suoceri,i miei migliori amici.Innamorata persa dell'Etna,il mio faro quando scendo,la consapevolezza che non siamo nulla e la natura è tutto.Cosi maestosa,cosi roboante eppure una presenza cosi cara!!basta non ti voglio siddiare (^_^).Sono felice di conoscerti.Il solletico me lo hai fatto veramente nel cuore.Abiti con un piede nelle regione dove risiedo ora (il Lazio) e con l'altro dalla terra della mia famiglia (l'Umbria)!Un pò di punti in comune vero?
    Ti abbraccio forte!
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica, felicissima di leggerti e di ritrovarti qui. Ma davvero?! Abbiamo davvero moltissimo in comune. Non mi siddii affatto, anzi! La mia Etna mi manca tremendamente, chissà che si sia anche vicine poi :) Io ne monte Soratte da casa vedo la mia pseudo Etna. Un mega abbraccio anche a te e benvenuta nel mio piccolo mondo

      Elimina
  15. Accidenti, ragazza mia, che meraviglia. Mi metto subito alla ricerca della tuma, perchè voglio assolutamente provare questa delizia.
    Buon week end Vivi bella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) spero che tu la trovi Lisa, una mega abbraccio affettuoso anche a te meravigliosa donna!

      Elimina
  16. mi ispira proprio questo piatto!!! mai provato però.
    peccato nn avere gli ingredienti giusti per provare.
    a presto nahomi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nahomi, puoi provare con primosale ed un pò di mozzarella, non è la stessa cosa me ci va molto vicino ;) Un bacione

      Elimina
  17. Sono sempre io: ma non ce la mandi per la raccolta del 31 di maggio? dai....... panissimo lo trovi sul mio blog, fra i banner..... ti manderò una mail!!!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sandra, ma questa? Passo a vedere, sono in un periodo intensissimo, e sto per andare a trovare la mia famiglia, quindi sarò assente per un pò

      Elimina
    2. nooooo, basta che aggiungi il banner e che tu metta i link a me e a Barbara (fai copia incolla dal mio post) ed è fatta.... se mi dai il via ti inserisco già oggi....e se proprio sei di corsa e non ce la fai l'aspettiamo per la prossima edizione!!!!
      baci
      Sandra

      Elimina
    3. ok, allora lo sistemo subito :)

      Elimina

♥ Ogni commento o richiesta di chiarimento è graditissimo

✔ Condividi le foto dei tuoi piatti sui miei social Instagram e Facebook

☕ Non perderti una ricetta, iscriviti gratis alla NEWSLETTER con ✉ GOOGLE feedburner