mercoledì 15 maggio 2013

Marmellata di rose

...due sabati fa non ho resistito, lo confesso! Ho atteso che si schiudessero, ci donassero un pò della loro bellezza e poi, prima che inesorabilmente lasciassero cadere i loro petali in terra, le ho recise. Ed ho deciso che il loro profumo ci parlasse ed odorasse ancora di loro per un pò.
Mia zia Maria, utilizza spesso il libro dell'Artusi ed io incuriosita, l'ho sfogliato ed ho appuntato qualche ricetta interessante qua e la, questa è una di quelle: la confettura di rose.
La marmellata che ho ottenuto, è stata una vera scoperta, buona, buonissima, sarà che le rose che ho in giardino profumano davvero tanto, sarà un pò di fortuna ma spero di conoscere presto il nome della specie per comunicarlo anche a voi. Qualche piccola variazione rispetto al libro c'è ed una di queste è per noi vantaggiosa, noi uomini del ventunesimo secolo abbiamo il frullatore ad immersione ma coloro che ci hanno tramandato questa ricetta avevano due ingredienti fondamentali che crediamo talvolta di possedere solo noi uomini moderni, ovvero: fantasia e voglia di sperimentare. 
E' fondamentale utilizzare rose che non siano state in serra o siano state fertilizzate, le mie non lo sono fortunatamente.  Vi lascio con l'immagine delle marmellata di rose sul plumcake che ho preparato la stessa sera e la ricetta che ho variato in un ingrediente che terrò in serbo per me perché proverò a proporla a qualche azienda, chissà che mi vada bene :) incrociate le dita!
Se ve li siete persi, ecco anche i petali di rose brinati ed in arrivo il biancomangiare su cui ho adagiato questa delicatissima marmellata!
confettura-rose-marmellata



Confettura di petali di rose( rose petal jam )



La lista degli ingredienti


600 grammi di zucchero semolato
500 ml di acqua
200 grammi di petali di rose
il succo di mezzo limone

Preparatela così

  1. Staccate i petali delle rose e poneteli in una bacinella con dell'acqua fredda. Poneteli all'interno della pentola insieme allo zucchero ed all'acqua. Avviate il frullatore ad immersione e riducete in purea i petali.
  2. Accendete il fuoco a fiamma bassa ed avviate la cottura mescolando di tanto in tanto.
  3. Verificate la consistenza facendo la prova del piattino, quando lo sciroppo che si è formato è denso, spegnete e conservatela all'interno dei barattoli sterilizzati in precedenza che capovolgerete sino a che si saranno raffreddati per far si che si formi il sottovuoto.
Cosa dirvi? E' di una delizia sorprendente!


 Argomenti correlati 

♥  Biancomangiare alle mandorle con sciroppo di rose


38 commenti:

  1. La devo fare!! Grazie per la ricetta :)

    RispondiElimina
  2. Sono rimasta a bocca aperta! Non pensavo davvero si potesse fare la marmellata con le rose... quasi quasi taglio le rose della nonna!! :) Non so quanto sarà contenta.. Un abbraccio,a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahhaah beh, devi tagliarle quando sono belle sbocciate, magari ti perdona, sono sicura che se poi la gusterà sarà felice che tu l'abbia fatto! UN abbraccio anche a te!

      Elimina
  3. sempre bellissime le tue foto e immagino buonissime le ricette <3

    RispondiElimina
  4. non l'ho mai fatta ma assaggiata e la trovo celestiale ... quasi
    un sacrilegio per essere mangiate vista la bellezza.... io le conservo anche seccate .... spero tu sia fortunata per l'ingradiente ... dita incrociate ... vieni a vedere invece come sono le mie ... ciao giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusy, passo subito, grazie mille per i complimenti!

      Elimina
  5. Anche io l'ho scoperta da poco, ma è una vera delizia, per il palato e anche per gli occhi!!! La mia è venuta un po' più densa, ma io non ho frullato i petali....ci avevo pensato, ma ho avuto paura di rovinarla, invece hai fatto meglio tu, ti è venuta bellissima, la prossima volta li frullo anche io! Un bacione grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona! beh, sono sicura che i petali interi però siano davvero celestiali, è come se avessi fatto dei petali sciroppati, pensa che belli sul piatto, magari con le prossime faccio così ;) Mille baci

      Elimina
  6. *__* A saperlo prima l'avrei fatta un paio di giorni fa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :| spero tu riesca a farla ugualmente presto!

      Elimina
  7. Di marmelalte ne faccio tante (o meglio dire ne facevo....) e anche di strambe!
    ma questa non l'avevo mai provata!
    dev'essere speciale!

    RispondiElimina
  8. deve essere deliziosa.. ci proveremo anche noi!! ;D
    un bacione, Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fatemi sapere, io sono appena stata da voi :)

      Elimina
  9. Ma che bella ricetta, brava...complimenti anche per il blog, mi piace tantissimo. Mi sono unita ai tuoi amici, se ti va passa a trovarmi, ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosalba, grazie mille, passo volentieri e benvenuta!

      Elimina
  10. mmm che buona...ma sai che non l'ho mai assaggiata????...deliziosa....non ci provo neanche a farla..sono negata in questo!!!*_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai, provaci. Tutto sta nell'iniziare! A me qualche anno fa non lievitava nemmeno l'impasto per la pizza!

      Elimina
  11. Ciao Viviana che piacere conoscerti,il nome del tuo blog mi ha dato tanta tenerezza,le tue ricette sono fantastiche sei davvero molto brava,complimenti.Mi unisco anch'io e grazie di essere passata a trovarmi....ma tu sei Siciliana? il tuo cognome mi è molto familiare <3
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ketty, siii, sicilianissima ma trapiantata tra lazio ed umbria. Grazie per esserti unita al mio piccolo blog, non mi sento bravissima ma provo a diventarlo! Un baciotto ed a presto

      Elimina
  12. Buona, la conosco perchè mia sorella una volta me ne ha regalato un vasetto, ci ho messo un po' a trovare qualcosa con cui accoppiarla bene, ma quando l'ho trovata...risultato incredibile...sembra un cibo da principesse!!
    Ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, è vero! Me n'è rimasto solo un barattoletto e due piccolissimi che porterò ai miei per assaggiarla. Lo terrò tipo oro come quello della marmellata di arance della mia mamma!

      Elimina
  13. La marmellata di rose... che idea romantica! ;)
    Scherzia a parte Viviana, l'aspetto è invitante, e da come la descrivi sembra anche buonissima. :)
    Ho molte rose in giardino, ma credo siano tutte fertilizzate...
    Mia suocera le cura con passione ed attenzione, perciò dubito che le abbia lasciate "nature"...
    Chiederò, comunque chiederò... e se fossero "pulite", via con la marmellata di rose! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) spero tanto che lo siano, così potrai dirmi ed assaporare anche tu la sua delicatezza :)

      Elimina
  14. Non sai come sono felice di aver trovato questa ricetta con le rose, mi sto appassionando sempre di più ai fiori "da mangiare"... dopo la lavanda, sono proprio le rose il mio desiderio/obiettivo, le adoro da sempre... :-)

    RispondiElimina
  15. è da un po' di tempo che vorrei provare a fare la marmellata di rose, dopo aver letto questa ricetta non credo che tarderò molto ;)
    Fai un salto anche da me, se ti va :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria, passo subito! Grazie mille! Ed in arrivo c'è molto altro ancora, attendo che le rose sboccino!

      Elimina
  16. Deve essere buonissima questa marmellata.... non ho mai provato ma ora ho la tua ricetta! ;-)
    bacetti
    Sara

    RispondiElimina
  17. Ciao,volevo dirti che ho appena fatto questa marmellata usando lo zucchero per marmellate della Saint Louis e devo dire che è venuta benissimo. Se non ti dispiace vorrei pubblicare la ricetta sul mio blog,ovviamente citando la fonte. Grazie per aver condiviso la ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marzia, certo che si. E' un piacere e grazie :)

      Elimina
  18. Bellissimo blog!! Provo subito la marmellata di rose!!

    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Didì! Attendo news allora :)

      Elimina
  19. buon giorno o vorrei provare ad fare marmelata ale rose ma non so che tipo di rose devo racogliere mi potete aiutare .
    vi ringrazio anticipamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le mie le ho trovate in giardino è non ne conosco il nome ma prendi in considerazione il profumo. Più sono profumate più verrà saporita. Le nostre profumano di acqua di rose. Spero di esserti stata d'aiuto:)

      Elimina

🍰 Non perderti una ricetta con le newsletter, ISCRIVITI GRATIS

✍ Ogni commento o richiesta di chiarimento è graditissimo

✔ Condividi le foto dei tuoi piatti sui miei social Instagram e Facebook