mercoledì 15 maggio 2013

Biancomangiare alle mandorle con marmellata di rose e petali brinati

In ritardo lo so! Ho tante foto, tante ricette ancora da scrivere ma una di queste la rinvio per creare il tutorial che spero di fare a breve. Intanto vi lascio con questo biancomangiare al latte di  mandorla decorato con i petali di rosa brinati e con la marmellata di rose a far su di esso capolino. Vi rendete conto che in una giorno ho fatto una valanga di dolci e che dopo più di una settimana devo scrivere le ricette?? Come devo fare non lo so proprio, il tempo sembra davvero volare. Ho sistemato i blog di due amiche, creato qualche loghetto, qualche timeline, cucinato e fotografato e ieri ho anche fatto i solchi nell'orto e non vi dico che fatica con zappa e piccone, my God ma, sono proprio io?!?
Ebbene sì! E se dovessi mettere in pratica tutto quello che penso, dovrei avere un moltiplicatore delle ore giornaliere a portata di mano! Ma credo che sia così un pò per tutte le donne, almeno, per quelle creative come noi ;)
Ma eccovi la ricetta del biancomangiare al latte di mandorla con confettura di rose, se non ricordo male, - scusatemi ma è passato del tempo - dovreste ottenere circa 8 stampi. E' un dessert dal sapore molto delicato e per chi non lo sapesse ancora, il biancomangiare ha origini lontanissime, tanto da essere considerato il precursore della panna cotta.

biancomangiare-alle-rose-e-petali-brinati


Ingredienti

1 litro di latte di mandorla
120 grammi di zucchero semolato
20 grammi di colla di pesce
marmellata di rose q.b.
per decorare

Preparazione


  1. Fate scaldare in una pentola il latte di mandorle insieme allo zucchero, non serve che lo portiate a bollore. 
  2. Mettete i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua fredda per circa 10 minuti.
  3. Quando il latte di mandorle sarà tiepido, incorporate la colla di pesce ben strizzata e lasciate che si sciolga perfettamente. Al primo bollore, spegnete e versate negli stampi.
  4. Quando saranno a temperatura ambiente, versate sopra qualche cucchiaino di marmellata di rose o magari della conserva di fragole o la coulisse di fragole e spumante. Riponete in frigo e decorate al momento di servire.

37 commenti:

  1. latte di mandorle..... buonissimo!
    la mia nonna di Bari me lo preparava sempre!
    Mannaggi, Vivi... qui devo provare un sacco di cose!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa, si e l'ho fatto io in casa, il tutorial di cui accennavo su si riferisce a questo ;)

      Elimina
  2. meravigliosa Viviana! che bel blog, come scrivi bene e che ricette fantastiche.. ma al mio contest quanto??? ;D
    un bacione belessa! Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, sono così impelagata che non sono più riuscita a partecipare a nulla, faccio un salto il prima possibile e ci proverò, promesso!!

      Elimina
  3. oh mamma che delizia ... devo provarlo ... sono calata 10 chili e devo perderne altri 7 ... pensa a me quando scrivi le ricette ... poco caloriche ahahahah ma piuttosto unamaratona di 50 km e poi una coppetta così non me la leva nessuno ... si di notte la maratona !!!! giusi_g
    ah dimenticavo grazie di esserti aggiunta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io dovrei essere a dite, dopo i 7 mi sono bloccata!! Ahahahaahahha Se mi vedessi mi diresti di smettere di pubblicare dolcetti a go go :D L'ho fatto con piacere, anzi, scusa il ritardo. aspetto sempre di avere un pò più di tempo per girare con calma ma non lo trovo quasi mai! UN baciotto

      Elimina
  4. Che buono!! Voglio proprio provarlo!!

    RispondiElimina
  5. Questa me la segno e lo provo anche io!!
    Grazie per questa valanga di ricettine!
    Un bacio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie, sono felice che ti piacciano :)

      Elimina
  6. quante cose da fare!! ma il tempo di fare dolci bisogna sempre trovarlo!! che bellina la tua foto.
    a presto nahomi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Nahomi! Tanti baci grandissimi!

      Elimina
  7. Non parliamo di dieta che è meglio...
    Questa ricettina comunque mi stuzzica e per essere un dolce mi sembra povera di grassi e zuccheri... Secondo me è dietetica, quindi "se può fa":)
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. é vero, non è troppo dolce, è ci vuole uno stacco ogni tanto, anche s enegli ultimi tempi io ho sempre qualche scusa :) ahahahah

      Elimina
  8. tu, l'orto, i blog altrui, le timeline...se trovi in moltiplicatore di ore ne voglio uno anch'io!!!! :-)
    il biancomangiare sembra ottimo..gnam
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bellezza! Magari lo trovassi :) diventerei grande meno velocemente :D

      Elimina
  9. cara VIVIANA ,complimenti e' dir poco fantastica,mi piace molto ....un abbraccio.

    RispondiElimina
  10. Wow! Stupendo questo blog, complimenti!
    Mi sono iscritta immediatamente =)

    Se ti và passa a sbirciare il mio (non è pieno di belle cose come questo, ma è pur sempre il mio spazietto =P)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Debby, grazie e benvenuta, sono certa che sia molto grazioso anche il tuo! Tanti baciotti, passo tra un pò, il tempo di rispondere a tutti :)

      Elimina
  11. Vedi che ho proprio ragione a dire che sei grande? :) Tutto quello che fai lo fai bene, anzi, direi benissimo! :D <3 Questo biancomangiare è una delizia, bellissimo e goloso... con quei petali di rosa brinati... un sogno! :) Complimenti, Vivi, bravissima! <3 Un abbraccio forte forte, buonanotte :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale, grazie, sei meravigliosa!! Vado a nanna con un mega sorriso stampato sul volto per l'affetto che tu e molte altre mi dimostrate con sincerità, perché anche se si è dietro a un freddo monitor, si capisce sempre chi si avvicina a noi con il cuore. Un bacio grandissimo e dolce notte

      Elimina
  12. eh già, il tempo non basta mai...che meraviglia le tue ricette, una gioia per gli occhi e per il palato <3

    RispondiElimina
  13. Quanto hai ragione Vivi!! Il tempo non basta mai!!
    Bello e scenografico il tuo dolce, complimenti! Il latte di mandorle è spaziale se fatto con le mandorle, quelle giuste che immagino hai usato anche tu!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo cara. Il latte di mandorle lo faccio in casa. Sapessi quanto e buono!!

      Elimina
  14. Viviana è una perfezionista...assaggiati preparati da lei...qualcosa di divino che ha anche il sapore della sua terra...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuoreee!! Non mi sento mai arrivata nè perfetta, forse è questo il segreto per perfezionarsi però :) Grazie grazie grazie! ♡

      Elimina
    2. è solo la verità, ci conosciamo appena, non mi permetterei mai delle sviolinate.

      Elimina
    3. ♡ mi emoziona sentire l'affetto e la stima che mi dimostrate!

      Elimina
  15. Oddio Viviana sei grande!!!!!!!! Golosità già solo con gli occhi..... io svengo!!!!!! Sei una ferrari in corsa che non si deve far fermare da niente e nessuno!!!!! Con tanto affetto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucianaa, grazie grazieeee! Cosa dirti?! Mi basta anche un bel maggiolone decappottabile e romantico ma intramontabile! Un mega kiss ♡

      Elimina
  16. Insuperabile Viviana !!!!

    RispondiElimina
  17. Che delizia! Non vedo l'ora di provare questa ricetta. Come del resto tutte quelle che proponi sono così golose..
    Laura

    RispondiElimina
  18. Ciao Laura, grazie :) sono contenta che ti piacciano!

    RispondiElimina
  19. Bellissime e sicuramente buonissime coppette!! Adoro il latte di mandorla e le mandorle in generale. Voglio iniziare a produrne un po'.
    Se ti va passa a trovarmi mi fa piacere!!
    http://cucinadisabrina.blogspot.it/

    RispondiElimina

✍ Ogni commento o richiesta di chiarimento è graditissimo

✔ Condividi le foto dei tuoi piatti sui miei social Instagram e Facebook

🍰 Non perderti una ricetta con le newsletter, ISCRIVITI GRATIS