mercoledì 20 marzo 2013

Impasto pizza con lievito madre

Ed ora che ho il lievito madre, non posso non postare la base per la preparazione della pizza che prevede il suo utilizzo. Così, dopo la pizza senza lievito, la base per pizza con il lievito di birra, la base per la pizza alla farina di soia, eccomi con questa nuova ricetta tutta da gustare l'impasto per pizza con lievito madre.
La sua preparazione è molto più lenta, occorre difatti rinfrescare circa tre ore prima il lievito madre e poi procedere all'impasto a cui seguirà una lievitazione molto lenta che richiederà come minimo tre ore di attesa. Ma il sapore, la leggerezza e la friabilità della sua sfoglia, premieranno di sicuro i vostri sforzi ed il vostro palato.

impasto-pizza-lievito-madre

Impasto per pizza con lievito madre

{ sourdough pizza recipe }


La lista degli ingredienti


500 grammi di farina 0
150 grammi di lievito madre rinfrescato
15 grammi di strutto (o un cucchiaio abbondante di olio evo)
8 grammi di sale
acqua q.b.
1 cucchiaino e 1/2 di zucchero semolato

Preparazione


  1. Dopo aver rinfrescato tre ore prima il vostro lievito madre, procedete all'impasto della pizza come siete soliti fare, con l'accortezza  di aggiungere il sale e la parte grassa (strutto o olio evo) dopo che avrete amalgamato tutti gli ingredienti. Lavorate bene il vostro impasto, sbattendolo con decisione sul tavolo o la spianatoia per agevolare la rottura del glutine. Vi accorgerete di come questo, sotto le mani, apparirà molto più elastico rispetto alla preparazione con il lievito di birra.
  2. Formate adesso una palla  su cui inciderete una croce per verificare lo stato di lievitazione, mettetela in una ciotola infarinata molto capiente, copritela con un canovaccio umido e riponetela all'interno di una busta di plastica e ben coperta al riparo dalle correnti d'aria. L'impasto sarà pronto una volta che avrà raddoppiato il suo volume iniziale.
  3. Stendetelo in una sfoglia sottilissima se desiderate una pizza simile a quella romana o più alto qualora desideriate una base simile alla pizza napoletana. Condite a piacere e... assaporate questa piacevole novità.

19 commenti:

  1. E non ci fai vedere come viene la pizza? :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciauuu, certo che lo farò, non ho fatto in tempo a fotografare,ero d corsa perchè è l'impasto che accennavo nel post sul lievito madre, cioè quello del giorno in cui sarei partita di li a poche ore :) Stasera ho impastato le briochine con lo zucchero per i nipotini ma con il lievito madre, in attesa che lievitino di nuovo e poi si inforna ;) Quando rientro ne posto una di sicuro :) Baciotti

      Elimina
  2. Ciao! Sono tua follower e mi piace molto quello che trovo nel tuo blog! Se passi da me trovi una sorpresa, a presto Gabriella MammaGabry
    http://leoperedimammagabry.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie mille Gabriella, passo subito :*

      Elimina
    2. Ciao, scusa ma il post non era "partito"...ogni tanto faccio confusione!!!
      Adesso il tuo premio è lì che ti aspetta!!!

      Elimina
    3. Non preoccuparti, passo subito, baciotti :*

      Elimina
  3. continuo ad essere fissata con il lievito madre, leggo ricette...spiegazioni e poi mi manca il "coraggio" per farlo!!!
    brava Viv
    ciao
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara! Te lo consiglio nel caso in cui tu abbia voglia e tempo per stargli dietro, io devo dire che ho già panificato tre volte, fatto la pizza, i sacottini ed i croissant :) me lo sono portato a seguito in aereo pensa ;)

      Elimina
  4. Ciao Vivi, domani sperimento anch'io il LM per la pizza, e seguirò la tua ricetta!
    Ho solo un dubbio...
    I 150 gr di LM sono da pesare prima del rinfresco giusto?
    Prendo 150 gr di LM, lo rinfresco, e poi lo utlizzo tutto per fare la pizza.
    Grazie!!!

    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bellissima, sono 150 grammi già rinfrescati, ora lo scrivo per non fare incorrere in errori altri :) Ricorda che in generale per 500 gr di farina puoi mettere 150 grammi di LM o poco più :) Di nulla

      Elimina
    2. Ah ecco, grazie!
      In effetti sarebbe stato un po' troppo...
      Dubbi da neofita!!
      Domani ti dico com'è venuta!!
      Ciao

      Elimina
    3. Attendo news, i dubbi sono normalissimi :) un mega abbraccio

      Elimina
    4. ma come si fa il lievito madre?

      Elimina
  5. Mi sembra di sentire il profumo dell'impasto!!! aspetto di vedere la pizza !!! ;)
    buone feste
    vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao dolcissima, con le foto notturne devo trovare una soluzione che si presti! Ma prima o poi ce la farò ;)
      Dolcissime feste anche a te :*

      Elimina
  6. Vivi...domani sera pizza e provo la tua ricettina!
    Bacioni
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dolcissima, attendo news. Io domani sera salto la cena per le prove, pensamiiii quando la mangerai!
      A prestissimo!

      Elimina
  7. Ciao Viviana! Ho il mio lievitino madre da quasi un mese, ancora mai usato, solo rinfrescato un giorno si e uno no. Adesso mi sembra prontino... vorrei farci la pizza domani, ma quante ore ci mette a raddoppiare di volume?? Cioè se devo fare la pizza per cena, a che ora devo impastare? Contavo di rinfrescare al mattino, così passano 3-4 ore e poi impasto la pizza...
    Un'altra domanda: se uso 150 g di lievito madre, poi non me ne resta molto da portare avanti, devo aggiungere più farina o evito di buttare la parte che fin'ora ho sempre scartato?
    Grazie mille!
    Baci
    Erika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bellissima! Dunque in realtà un mese è poco per avere un lievito madre forte. Sarebbe preferibile rinfrescarlo il giorno prima e come dici tu rinfrescarlo al mattino per panuficare per la sera. Potrebbero volerci anche più di 12 ore. La seconda domanda non mi è chiara perdonami. Per conservarlo dovrai tenere la parte che avrai rinfrescato al mattino e che non utilizzerai nell'impasto della sera, oppure potrai tenere una parte di quello del giorno prima

      Elimina

♥ Ogni commento o richiesta di chiarimento è graditissimo

✔ Condividi le foto dei tuoi piatti sui miei social Instagram e Facebook

☕ Non perderti una ricetta, iscriviti gratis alla NEWSLETTER con ✉ GOOGLE feedburner