venerdì 7 settembre 2012

Lo sciroppo di fichi d'india, buono ed efficace contro la tosse

Lo sciroppo di fichi d'india è un rimedio naturale ed efficace per contrastare la tosse ma è anche un perfetto topping ideale per accompagnare pancakes, waffles, yogurt e gelatigranite e tutto ciò che la fantasia ci suggerisce. E' inoltre un ottimo metodo per conservare a lungo l'inconfondibile sapore dei fichi d'india.

Sciroppo di fichi d'india

 {  prickly pears syrup }



La lista degli ingredienti


fichi d'india maturi
zucchero semolato


Prepariamo insieme lo sciroppo di fichi d'india
  1. Laviamo con cura i fichi d'india sotto il getto di acqua tiepida per eliminare eventuali spine ancora presenti, tagliamo la buccia e mettiamo i frutti all'interno di un panno di cotone a maglie fitte.
  2. Strizziamo i frutti e versiamo il succo di fichi d'india all'interno di un contenitore per poi passare alla pesatura. Calcoliamo 100 grammi di zucchero ogni litro di succo.
  3. Versiamo in una pentola dai bordi alti e facciamo bollire a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto, sino a che il nostro sciroppo di fichi d'india si sia ridotto a 1/4 rispetto al liquido di partenza.
  4. Versiamo in contenitori in vetro e con chiusura ermetica precedentemente sterilizzati e conserviamo in dispensa. Se ben cotto si conserva per un anno e più.






Nessun commento:

Posta un commento

🍰 Non perderti una ricetta con le newsletter, ISCRIVITI GRATIS

✍ Ogni commento o richiesta di chiarimento è graditissimo

✔ Condividi le foto dei tuoi piatti sui miei social Instagram e Facebook