giovedì 6 settembre 2012

Fiori di zucca al vapore in millefoglie


fiori-di-zucca-al-vapore-millefoglie
Millefoglie di fiori zucca al vapore

La lista degli ingredienti


4/5 mazzetti di fiori di zucca
1 grossa mozzarella
4 fettine di prosciutto cotto, per me tipo praga
sale
olio evo


Prepariamola insieme

  1. Laviamo con cura i fiori di zucca, priviamoli degli scarti e lasciamoli immersi in acqua fredda per circa 5 minuti per farli rinvenire. Personalmente lascio sempre il pistillo ma se preferite, potrete eliminarlo.
  2. Nel cestello per cottura al vapore, stendiamo un primo strato fitto di fiori di zucca, a seguire il prosciutto cotto, un altro strato di fiori di zucca, la mozzarella a dadini ed un pizzico di sale e ripetiamo ancora una volta con uno strato di fiori di zucca, uno di prosciutto, uno di fiori, uno di mozzarella per ultimare con i fiori. Saliamo lievemente la superficie.
  3. In una pentola portiamo al bollore due dita di acqua. Quando l'acqua bolle sovrapponiamo il cestello e copriamo con il coperchio. Lasciamo cuocere per 3 minuti al massimo.
  4. Scaravoltiamo il nostro millefoglie di fiori di zucca al  vapore su un piatto da portata e copriamo con un piatto per far proseguire ancora per qualche minuto la cottura senza fuoco.
  5. Versiamo l'olio evo e serviamo il nostro millefoglie quando è ancora tiepida o a temperatura ambiente.
...about
Questa ricetta tutta personale è nata come alternativa ai classici fiori di zucca fritti in pastella . Un giorno avevo così tanti fiori di zucchina a disposizione che ho deciso di provare una ricetta tutta nuova ed ancora mai vista e devo dire che da allora è il nostro comfort food dell'estate, non manca mai sulla nostra tavola!
Una ricetta molto delicata, super facile e davvero super veloce per chi desidera provare i fiori di zucca al vapore senza rinunciare all'estasi del palato!


Nessun commento:

Posta un commento

✍ Ogni commento o richiesta di chiarimento è graditissimo

✔ Condividi le foto dei tuoi piatti sui miei social Instagram e Facebook

🍰 Non perderti una ricetta con le newsletter, ISCRIVITI GRATIS